Gioved 27 Giugno13:09:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Tuffi: la Polisportiva Riccione a Genova centra un’altra qualificazione per le finali nazionali

Sport Riccione | 15:57 - 14 Maggio 2018 Tuffi: la Polisportiva Riccione a Genova centra un’altra qualificazione per le finali nazionali

In questo weekend nella piscina di Albaro (Genova) si è disputata la semifinale Interregionale Nord categoria Esordienti C3. La sezione Tuffi della Polisportiva Riccione si è presentata con tre atleti: Nicolò Mussoni, Gabriele Calzonari e Federico Salvatori. Una sessione di gare importantissima, in cui si sono delineate le classifiche dei qualificati per le finali nazionali del Trofeo Giovanissimi Esordienti C2 e C3 (Riccione, 30 giugno – 1 luglio), date dalla sommatoria dei punteggi di questa semifinale e della prima prova di Interregionale Nord andata in scena a Trento.

Il giovane atleta della Polisportiva Riccione Nicolò Mussoni, è arrivato terzo dal trampolino da 1 metro e si è assicurato un posto nella finale raggiungendo il suo obiettivo stagionale. A questa stessa gara hanno partecipato anche Gabriele Calzolari e Federico Salvatori, rispettivamente 17° e 26°.

Ai Campionati Italiani da disputare in casa, dunque, la Polisportiva Riccione schiererà tre atleti: Nicoló Mussoni (C3), Nicolas Lodeserto (C2) e Ilaria Cambria (C2).

“Nella gara della mattina, quella dal trampolino di 3 metri, Nicolò Mussoni non è riuscito a dare il meglio di sé soprattutto nell’ingresso del tuffo, nonostante le partenze siano migliorate di gran lunga rispetto alla prima gara a Trento e così si è dovuto accontentare di un 11° posto – spiega il responsabile della sezione Tuffi della Polisportiva Riccione, Giorgio Gori -. Molto meglio nel pomeriggio: nella gara da un metro Nicolò ha tirato fuori la sua eleganza e la pulizia nell’ingresso in acqua ed è riuscito a conquistare un ottimo terzo posto, con tutti i tuffi sopra la media del 6. Un buonissimo risultato che porta a tre gli atleti che difenderanno i colori della Polisportiva Riccione nell’importantissimo appuntamento con le finali nazionali nella piscina di casa. C’è grande soddisfazione”.