Mercoled 18 Settembre10:33:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Teatro Pazzini di Verucchio, boom di spettatori per la stagione teatrale, quasi 2500 presenze

Eventi Verucchio | 10:53 - 14 Maggio 2018 Teatro Pazzini di Verucchio, boom di spettatori per la stagione teatrale, quasi 2500 presenze

Nuovi orizzonti per il Teatro Eugenio Pazzini di Verucchio. La Stagione Teatrale da poco conclusa conferma la validità del progetto culturale condiviso da Comune di Verucchio e Compagnia Fratelli di Taglia, a cui sono affidate direzione artistica e gestione del palcoscenico malatestiano, per rilanciare il ruolo attivo del Pazzini nello sviluppo delle arti sceniche in sinergia con la Rete Teatrale Valmarecchia.  

Gli incoraggianti esiti della Campagna Abbonamenti, con oltre 60 adesioni, hanno trovato ampio riscontro nella risposta di un pubblico richiamato da tutto il riminese, dal ravennate e dal bolognese che ha mandato sold out buona parte della programmazione. Interesse e apprezzamento hanno contraddistinto gli spettacoli del Pazzini, che da febbraio ad aprile di quest’anno ha ospitato artisti di primo piano come Moni Ovadia, Maria Paiato, Paolo Cevoli, Barbara De Rossi e Francesco Branchetti, Antonio Ornano e Debora Villa. Colonna sonora della Stagione i concerti d’autore di Kaimani Distratti ricordando Rino Gaetano e il debutto del progetto del cantautore riminese Francesco Mussoni in omaggio alla musica e alle parole di Ivano Fossati. Al Pazzini in Prima Nazionale il nuovo spettacolo della Compagnia Fratelli di Taglia, “Norberto Nucagrossa. Storia di un rinoceronte prepotente”, fiore all’occhiello del cartellone di Teatro Ragazzi e per le Famiglie che, in collaborazione con Arcipelago Ragazzi, ha ottenuto grande successo tra le scuole della provincia con repliche aggiuntive per rispondere a tutte le richieste. 

In totale 15 spettacoli(10 la scorsa Stagione) applauditi da 2428 spettatori (dati SIAE) con un incremento del 60% sul 2017 e una media di 162 presenze a evento su una capienza complessiva di 204 posti.

Crescono gli appuntamenti, la partecipazione e anche il rapporto con la città grazie ai positivi risultati della campagna promozionale Biglietto+ che ha trasformato i tagliandi d’ingresso a teatro in menu a prezzo speciale e agevolazioni per tutti gli appassionati presso i locali convenzionati (Oshad Eat & Drink, Tiee Cibo & Vino e Piad@styl€) contribuendo attraverso l’arte al rinnovato fermento del centro storico di Verucchio.

Nel solco della tradizione il Pazzini ha dato poi spazio alle realtà artistiche locali Coro Malatesta da Verucchio, coinvolto anche nella serata con Moni Ovadia, La Fonte, Oltre il sipario e ha ospitato le attività della Compagnia Korekané (corsi, laboratori teatrali, debutti).

A dare continuità alla Stagione Teatrale l’uscita in questi giorni del bando per il 2° Premio Nazionale Bianca Maria Pirazzoli rivolto ad attrici, aspiranti attrici e scrittrici teatrali. Ideato e coordinato da Claudia Palombi e indetto dalla Cooperativa Teatrale Fratelli di Taglia il Premio intende dare non solo visibilità, ma anche opportunità concrete, alle donne che desiderano lavorare nel teatro. La giuria, presieduta dall’attrice Marina Massironi, proclamerà le vincitrici il 24 novembre prossimo al Teatro Pazzini. 

Le attività del Pazzini rappresentano pienamente la concezione di un teatro simbolo di cultura diffusa e occasione di socializzazione, oltre che componente essenziale della storia e delle radici verucchiesi – dichiara il Sindaco di Verucchio, Stefania Sabba -. I risultati raggiunti in questi mesi sono motivo di grande soddisfazione per tutta la comunità. Dall’Amministrazione Comunale i complimenti ai gestori e il ringraziamento a tutti coloro che, sempre più numerosi, hanno partecipato alle proposte in cartellone, invitandoli a continuare a seguirci perché l’estate porterà interessanti novità”.