Domenica 26 Maggio14:04:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Arrestati due latitanti per traffico internazionale di droga, provvedimenti giudiziari emessi anche da Rimini

Cronaca Rimini | 06:52 - 14 Maggio 2018 Arrestati due latitanti per traffico internazionale di droga, provvedimenti giudiziari emessi anche da Rimini

I carabinieri del Ros hanno individuato e arrestato a Durazzo e Lezhe, in Albania, due cittadini albanesi latitanti da anni nei cui confronti era stato emesso un ordine di arresto per il reato di associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti. Gli arresti sono arrivati al termine di una lunga indagine coordinata dalla Dda di Trieste, in collaborazione con l'Antidroga, l'ufficio di collegamento della polizia albanese a Bari e il Servizio cooperazione internazionale di polizia (Scip). I due sono albanesi e sono stati sorpresi in residenze protette, utilizzate per nascondere la loro presenza in Albania: dal 2006 si erano rifugiati nell'area per sottrarsi alla cattura al termine di una serie di indagini condotte tra il 1998 e il 2006 e provvedimenti emessi dalle autorità giudiziarie di Milano e Rimini.  Le indagini hanno accertato che i duem figure di vertice del 'gruppo Keci' operante a Shijak/Durazzo e che è considerato una delle principali organizzazioni responsabili del traffico internazionale di droga, continuavano a garantire l'efficienza del gruppo promuovendo e organizzando, sotto il profilo operativo e logistico, il traffico di ingenti quantitativi di eroina e cocaina. Droga che dai Balcani veniva immessi in diversi paesi europei, tra cui l'Italia, dove venivano utilizzati i valichi del Friuli Venezia Giulia.