Marted́ 18 Giugno04:24:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Giovane che si prostituisce deruba un cliente dopo essere salito sulla sua auto, arrestato

Cronaca Rimini | 14:02 - 12 Maggio 2018 Giovane che si prostituisce deruba un cliente dopo essere salito sulla sua auto, arrestato

Come disposto dal Comandante Provinciale dei Carabinieri di Rimini, Ten. Col. Giuseppe Sportelli, proseguono i controlli del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Rimini, al comando del Capitano Sabato Landi. Negli ultimi giorni l'attenzione dei Militari si è rivolta verso il fenomeno della prostituzione. Nel corso delle attività, un 25enne bulgaro, domiciliato in Italia, è stato arrestato per furto aggravato. Il giovane, che offriva prestazioni sessuali, è salito a bordo dell'automobile di un potenziale cliente: ma mentre quest'ultimo era indeciso se consumare o meno un rapporto, il 25enne gli ha rubato il portafoglio ed è scappato, venendo però rintracciato e bloccato da una pattuglia dei Carabinieri, prontamente intervenuta. L'arresto è stato convalidato e il 25enne è stato condannato a otto mesi di reclusione, pena sospesa, e a 150 euro di multa. 

"L’attenzione del Comando Compagnia Carabinieri di Rimini rimane alta e costante sull’intera giurisdizione di competenza al fine di fornire una risposta concreta ed incisiva alle legittime pretese di ordine e sicurezza pubblica avanzate dai cittadini. Pertanto continueranno con assiduità i servizi di prevenzione e contrasto svolti dall’Arma dei Carabinieri, affiancando alla capillare perlustrazione del territorio una continua e attività info-investigativa, contattando la cittadinanza al fine di acquisire quante più notizie utili per prevenire il ripetersi dei reati ed assicurare alla giustizia gli autori di quelli già perpetrati", si legge in una nota dell'Arma.