Marted 18 Giugno04:10:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo Calcio, -2 in appello: ora i playout col Vicenza. Esonerati l'ad Borozan e il ds Crespini

Sport Santarcangelo di Romagna | 17:47 - 11 Maggio 2018 Santarcangelo Calcio, -2 in appello: ora i playout col Vicenza. Esonerati l'ad Borozan e il ds Crespini

Terremoto in casa Santarcangelo calcio. La salvezza conquistata sul campo dalla squadra gialloblu ritorna in discussione. Giovedì la Corte Sportiva d'Appello ha accolto, infatti, il ricorso del procuratore federale contro il proscioglimento di Ivan Mestrovic, Vlado Borozan, Massimo Matteini e del club gialloblu dopo il deferimento del 16 aprile. La CFA ha inflitto le seguenti sanzioni: Mestrovic Ivan: 3 mesi di inibizione; Borozan Vlado: 4 mesi di inibizione; Matteini Massimi: 3 mesi di inibizione: Santarcangelo Calcio: 2 punti di penalizzazione in classifica da scontare nella corrente stagione sportiva e ammenda di 3500 euro.

La decisione ha provocato un terremoto all'interno del club: la proprietà ha deciso in tarda serata di interrompere il rapporto di collaborazione con l'amministratore delegato Borozan Vlado e con il responsabile dell'area tecnica Claudio Crespini.

In virtù di questa decisione il Santarcangelo scende a 35 punti, a pari merito con il Teramo, ma dovrà disputare i playout in quanto, visti gli scontri diretti in parità (2-2 e 0-0), conta la peggior differenza reti (-18 del Santarcangelo contro il -8 del Teramo).
I romagnoli affronteranno il 19 e 26 maggio il Vicenza, match di andata in trasferta e ritorno in casa, ai gialloblù basteranno due pareggi per restare in serie C. Il Teramo resta in serie C. Nella stagione regolare ricordiamo che il Santarcangelo espugnò il Menti.
In casa Vicenza, intanto il tecnico Franco Lerda è stato esonerato dopo la sconfitta sul camp dell'Albinoleffe. Al suo posto è stato richiamato sulla panchina biancorossa Nicola Zanini.