Venerd 18 Gennaio06:55:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, si aggira furtivo tra le cabine della spiaggia. Dà generalità false ai Carabinieri: arrestato

Cronaca Rimini | 13:17 - 10 Maggio 2018 Rimini, si aggira furtivo tra le cabine della spiaggia. Dà generalità false ai Carabinieri: arrestato

Un 42enne albanese, da anni domiciliato in Italia e già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato a Rimini mercoledì pomeriggio, per falsa attestazione a Pubblico Ufficiale sull'identità personale. I Carabinieri, durante un servizio di controllo sul lungomare Spadazzi, lo hanno notato mentre si aggirava con fare sospetto tra le cabine di uno stabilimento balneare. Fermato per il controllo, il 42enne ha inizialmente rifiutato di dare le proprie generalità. Condotto in Caserma, l'uomo ha dato un nome e cognome diversi da quelli reali, come attestato dagli accertamenti successivi al fotosegnalamento. L'arresto è stato convalidato giovedì mattina in Tribunale, con la condanna del 42enne a 8 mesi di reclusione. In una nota, l'Arma scrive a commento: "l'attenzione del Comando Compagnia Carabinieri di Rimini rimane alta e costante sull’intera giurisdizione di competenza al fine di fornire una risposta concreta ed incisiva alle legittime pretese di ordine e sicurezza pubblica avanzate dai cittadini. Pertanto continueranno con assiduità i servizi di prevenzione e contrasto svolti dall’Arma dei Carabinieri, affiancando alla capillare perlustrazione del territorio una continua e attività info-investigativa, contattando la cittadinanza al fine di acquisire quante più notizie utili per prevenire il ripetersi dei reati ed assicurare alla giustizia gli autori di quelli già perpetrati".