Sabato 23 Marzo00:31:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket C, i Titans sconfitti n casa in gara3 dei playout dal San Lazzaro: ora l'ultimo appello

Sport Repubblica San Marino | 21:00 - 08 Maggio 2018 Basket C, i Titans sconfitti n casa in gara3 dei playout dal San Lazzaro: ora l'ultimo appello

La Pallacanestro Titano cede il passo alla Bsl San Lazzaro che sbanca il Multieventi e brinda alla salvezza. Per i Titans ora c’è l’ultimo appello, il gironcino a tre con Modena e Bertinoro da giocarsi in questo fine settimana.
Al “Multi” finisce in maniera amarissima, con un 64-65 al fotofinish, con la fotocopia di quel che era successo anche nelle altre sfide. Titans sempre a condurre (per 37’23” sui 40’ a disposizione) e BSL con lo spunto giusto e mai con più di un punto di vantaggio.
Il primo quarto è tutto di marca sammarinese. Jack Zannoni comincia con un gioco da quattro punti, San Marino vola 13-2 e si mantiene sul +11 col 23-12 di fine periodo. Nel secondo quarto la BSL ricuce ma non aggancia mai e soprattutto si fa forza dell’inarrestabile Fabbri, a segno con 16 dei 17 punti di squadra in quei 10 minuti. La Pallacanestro Titano però è con la testa ben dentro la partita e non si fa raggiungere (35-39).
Di ritorno dagli spogliatoi è sofferenza con San Lazzaro torna sotto e impatta, tanto che a fine quarto le due squadre si specchiano in un significativo 48-48. A inizio quarto periodo la tensione regna sovrana, con San Marino che prova ad andar via e guadagna cinque punti di margine. A cinque minuti dal termine i Titans sono avanti, 57-53, ma un improvviso 5-0 ospite gela il Multieventi e porta avanti per la prima volta nella partita la BSL.
C’è tensione, tantissima tensione, troppa tensione. Muscoli e cervello più annebbiati di prima. L’ultimo minuto è da cuori forti. Allodi s’inventa un appoggio mancino incredibile e la BSL torna avanti (61-62), ma Sinatra a 39” dalla sirena infila una tripla da urlo (64-62). È ancora Allodi, dall’altra parte, a impattare (64-64), poi i Titans non riescono a capitalizzare e sul tentativo di contropiede c’è un fallo a metà campo. Sfondamento BSL? No, fallo della difesa e San Lazzaro in lunetta. Secondo libero a bersaglio (64-65), time-out Titans e rimessa in attacco con 5” da giocare. C’è un contatto in area, ma non arrivano fischi e tantomeno il canestro sulla sirena. Si salva San Lazzaro, Pallacanestro Titano a testa bassa.

PALLACANESTRO TITANO-BSL SAN LAZZARO 64-65
TITANO: Sinatra 8 (0/3, 2/5), Grassi 7 (1/6, 1/3), Zannoni 13 (2/6, 2/5), Aglio (0/3, 0/3), Gamberini 6 (3/7), Ricci 14 (6/7, 0/1), Macina 2 (1/1), Galassi 5 (1/1, 1/4), Padovano 2 (1/2, 0/1), Calegari 7 (3/4). All.: Foschi.
SAN LAZZARO: Rosa 1 (0/2 da tre), Guazzaloca 1 (0/1), Allodi 14 (5/13, 0/3), Rossi 11 (4/5), Mellara (0/2), Fabbri 21 (4/7, 4/5), Lolli 5 (0/3, 0/2), Baietti (0/1), Annunzi 6 (3/4, 0/2), Quadrelli, Cempini 6 (3/6, 0/1), Corradini (0/1). All.: Bettazzi.
Arbitri: Alessi e Moratti.