Luned 22 Luglio00:33:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Non c'è pace nemmeno al cimitero, rubano fiori e ricordi nelle tombe. Sdegno della comunità marignanese

Cronaca San Giovanni in Marignano | 15:29 - 08 Maggio 2018 Non c'è pace nemmeno al cimitero, rubano fiori e ricordi nelle tombe. Sdegno della comunità marignanese

Sdegno della comunità marignanese per un raid vandalico al cimitero cittadino. E' caccia all'uomo che si è reso responsabile di danneggiamenti, portando via i fiori dai vasi, ma anche pietre ornamentali e pure degli oggetti lasciati nei loculi, a ricordo del defunto. Fatti analoghi erano già successi al cimitero di Pianventena. Il Sindaco di San Giovanni in Marignano, Daniele Morelli, ha già allertato le forze dell'ordine: "Ho appreso la notizia sui social network, ovviamente non è una situazione che accade solo a San Giovanni in Marignano, è un problema sociale da parte di chi non rispetta i defunti e oltraggia il loro ricordo". L'appello del primo cittadino marignanese è di "non scrivere sui social, ma di avvisare sempre i Carabinieri o il Comune" e di "fare attenzione a persone che possano avere dei comportamenti particolari nel cimitero". E' dunque allerta per il vandalo che ha messo nel mirino le tombe del cimitero, quando in genere, ad attirare i malviventi, è il rame, che viene asportato per essere rivenduto al mercato nero.