Mercoled 20 Febbraio08:59:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Mensa in tilt al Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Rimini, la protesta dei pompieri

Attualità Rimini | 08:35 - 08 Maggio 2018 Mensa in tilt al Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Rimini, la protesta dei pompieri

Come già successo nel periodo natalizio anche la sera del 7 maggio non si è presentato alcun cuoco per preparare i pasti del personale in servizio notturno. Come allora i Vigili del Fuoco hanno dovuto “arrangiarsi” contattando un vicino ristorante per farsi portare delle pizze e qualche bevanda, naturalmente anticipando la spesa.
Non vanno meglio dunque le cose con la nuova gestione del servizio mensa (a Natale la ditta appaltatrice era un’altra ndr) malgrado le rassicurazioni che il Comando e la ditta appaltatrice avevano dato alle organizzazioni sindacali, garantendo che episodi simili non si sarebbero più verificati, il problema si è ripresentato.
Il Vice Segretario Provinciale del Sindacato Autonomo dei Vigili del Fuoco CO.NA.PO. Bruno Rigoni ci tiene a sottolineare che il Vigile del Fuoco nelle 12 ore di servizio è impegnato in interventi di soccorso, spesso per ore, accumulando fatica e stress psicofisico e quindi deve reintegrare attraverso il giusto apporto calorico e nutritivo che gli consentono di poter operare sempre al meglio delle proprie forze. Queste defaillance del servizio mensa non aiutano di certo a raggiungere questo obiettivo.