Giovedý 21 Marzo15:24:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, l'esordio nella poule scudetto è contro il piccolo Albissola: la storia di un miracolo sportivo

Sport Rimini | 21:23 - 07 Maggio 2018 Rimini Calcio, l'esordio nella poule scudetto è contro il piccolo Albissola: la storia di un miracolo sportivo

Sono state sorteggiate le gare del primo turno della "Poule Scudetto", la fase finale riservata alle formazioni vincitrici dei rispettivi gironi di serie D al termine della quale verrà assegnato il titolo di campione d'Italia 2017-18.
Il Rimini, inserito nel girone con Albissola e Vis Pesaro, nella prima giornata in programma domenica 13 maggio affronterà, al "Romeo Neri", la formazione ligure. Fischio d'inizio ore 16.
Nella seconda giornata riposerà la squadra che avrà vinto la prima gara o, in caso di pareggio, quella che avrà disputato la prima partita in trasferta.

IL MIRACOLO ALBISSOLA L’Albissola è la squadra che unisce i due borghi Albissola Marina – 5000 abitanti alle porte di Savona che si allarga d’estate - e Albisola Superiore (in totale 15mila abitanti), divisi non solo da una “s”, ma da da un fiume e da storiche rivalità locali (un referendum per la loro fusione era stato bocciato), il cui campo costruito da poco è al confine dei due comuni (ma non è omologato per la serie C). Potere del pallone. La formazione ligure si è piazzata al primo posto del girone E con 69 punti (21 vittorie, sei pareggi, sette sconfitte, 56 gol fatti e 30 subiti).
Per la prima volta nella sua storia militerà in serie C, unica squadra non capoluogo di provincia della Liguria tra i professionisti, insieme all’Entella in B che comunque fa riferimento a Chiavari, non proprio un paesello.
In tre anni l'Albissola è stata protagonista di una cavalcata strepitosa: dalla Promozione alla serie C con tre promozioni di fila. In questo campionato l’Albissola nel girone di ritorno ha infilato una striscia di dieci vittorie di fila (15 punti in 17 gare) superando  il potente Savona  e conquistando lo storico traguardo in trasferta a Forte dei Marmi battendo il Seravezza per 2-1. “Ho preso la squadra in terza categoria nel 1993- racconta il presidente Saviozzi - al termine dell’incontro decisivo non ho più respirato e mi sono trovato in un mondo parallelo”.
L'Albissola è guidato da mister Fabio Fossati e a quanto pare l'imprenditore Giampiero Colla attivo nel settore della siderurgia ha già stanziato un milione e mezzo di euro.
Stefano Ferri