Lunedì 09 Dicembre04:17:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il 29 aprile torna la Rimini Marathon: "un'opportunità per una giornata di sport senza auto", l'invito dell'assessore

Sport Rimini | 13:36 - 25 Aprile 2018 Il 29 aprile torna la Rimini Marathon: "un'opportunità per una giornata di sport senza auto",  l'invito dell'assessore

Attraverserà i cantieri di una città che corre e che cambia il percorso della Rimini Marathon, che domenica 29 aprile torna per il quinto anno consecutivo aprendo di fatto il calendario degli eventi legati allo sport outdoor della città. Da piazza Malatesta, che sarà attraversata dal gruppo ancora compatto dei maratoneti pochi minuti dopo lo start fissato per le 9 dall’Arco di Augusto, all’invaso del ponte di Tiberio, passando – novità di quest’anno - per il lungomare sud e dunque costeggiando anche il cantiere del Psbo piazzale Kennedy. 
Un passaggio dunque tra la storia e il futuro della città “anch’essa protagonista a suo modo di un percorso simile a una maratona – sottolinea l’assessore Gian Luca Brasini –Stiamo ‘correndo’ seguendo una direzione che ha nei motori culturali, nella trasformazione urbana, nella riqualificazione e sostenibilità ambientale i suoi asset di sviluppo. Una città sempre più sostenibile, una Rimini da vivere a piedi o in bicicletta. La Rimini Marathon offre la possibilità non solo di essere protagonisti di una domenica all’insegna di sport e di divertimento all’aria aperta con la famiglia e gli amici,ma offre l’occasione di scoprire la città lasciando l’auto in garage. Domenica quindi abbiamo la possibilità di sfruttare quello che può apparire come un disagio – le strade chiuse al traffico veicolare per il passaggio degli atleti – in una straordinaria opportunità per vivere la città in modo diverso”.  
La maratona, che si conferma come una delle dieci più partecipate in Italia e che tra gare competitive e non coinvolge oltre cinquemila persone, quest’anno toccherà i comuni di Rimini e Riccione, con il passaggio degli atleti sul lungomare sud sia all’andata sia al ritorno. La sospensione temporanea della circolazione veicolare nelle strade interessate dalla maratona sarà nell’arco della giornata dalle 5 del mattino fino alle 16, in base all'effettivo orario di passaggio dei podisti. Una volta transitati tutti gli atleti le strade saranno riaperte al traffico. E’ quindi consigliato per quanto possibile di prediligere mezzi alternativi alle auto per spostarsi in città e raggiungere centro storico e mare.