Sabato 07 Dicembre18:21:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

VIDEO: anziana truffata da un magrebino ex dipendente del nipote. Lei lo riconosce e lo fa arrestare

Cronaca Montefiore Conca | 12:58 - 20 Aprile 2018

Un 29enne magrebino è stato sottoposto a custodia cautelare in carcere, ritenuto il responsabile di una truffa a danno di un'anziana 84enne residente a Montefiore Conca. E' stata proprio la donna a riconoscere il malvivente, che aveva lavorato in passato alle dipendenze del nipote, permettendo ai Carabinieri di risalire alla sua identità. Il giovane si era introdotto con una scusa a casa dell'anziana, chiedendole di usare il bagno per un bisogno fisiologico, e aveva portato via denaro e preziosi, assieme a una complice non identificata, probabilmente dell'Est Europa. L'84enne, nonostante lo shock per il furto, ha avuto la lucidità di ricordarsi di quel ragazzo che aveva visto a casa del nipote qualche giorno prima e di riconoscere quindi l'uomo che l'aveva derubata. Il parente dell'anziana ha contattato il magrebino intimandogli di restituire ciò che aveva rubato. Il 29enne si è limitato a restituire della bigiotteria e a questo punto è scattata inevitabilmente la denuncia.  Rimane alta l'attenzione dei Carabinieri contro questo tipo di reati che colpiscono una parte vulnerabile della popolazione: da inizio 2018 sono stati 5 gli arresti e dieci le denunce per questa fattispecie di reato.