Domenica 21 Ottobre06:32:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Storie delle valli, prosegue la raccolta del GAL Valli Marecchia e Conca, inizia la seconda sessione

Attualità Valconca | 08:51 - 16 Aprile 2018 Storie delle valli, prosegue la raccolta del GAL Valli Marecchia e Conca, inizia la seconda sessione

Sono più di 70 le storie raccolte dal GAL Valli Marecchia e Conca nella prima sessione di laboratori che si sono tenuti a Pennabilli, Novafeltria e Poggio Torriana. 

Storie di ogni epoca, che si confondono con le leggende. Storie di personaggi, semplici o talvolta eroici. Storie di povertà, di migrazione, ma anche di grande umanità, fatta di momenti allegri e di grande senso di comunità. Fatti e aneddoti divertenti, accaduti in luoghi cosiddetti minori, ma di grande valore simbolico. E poi poesie, sguardi, idee. 

La Valmarecchia ha saputo contribuire al progetto con una ricchezza incredibile di informazioni inedite, raccolta grazie alle numerose persone che esprimono il proprio interesse verso i luoghi in cui vivono e che contribuiscono attivamente alla definizione del loro futuro. 

Ora è il momento della Valconca, a partire da lunedì 16 aprile a Mondaino, presso L’Arboreto, per poi proseguire il 17 a Coriano, presso il centro giovani di Via Piane e concludersi a Morciano, il 18, presso la Sala del Lavatoio. 

Tutti gli incontri si terranno alle 20.30. 

Tutti i cittadini possono partecipare, portando ricordi - anche scritti – documenti, informazioni, che verranno raccolte e georeferenziate su delle mappe. Chi invece non potrà partecipare, ha la possibilità di inviare la propria testimonianza all’indirizzo e-mail info@vallimarecchiaeconca.it  

L’iniziativa si colloca all’interno del percorso partecipato che il GAL sta promuovendo per definire le caratteristiche identitarie del territorio, che porterà alla creazione di un brand utile alla promozione turistica unitaria delle due Valli in Italia e all’estero.

Ogni ulteriore informazione è disponibile al sito: www.vallimarecchiaeconca.it 

Area SondaggiIl sondaggio

Chiusura domenicale dei negozi, sei d'accordo?