Marted 21 Agosto04:49:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Pole Dance, gare in vista, scendono in pista atlete riccionesi dai 13 ai 50 anni

Sport Riccione | 08:54 - 14 Marzo 2018 Pole Dance, gare in vista, scendono in pista atlete riccionesi dai 13 ai 50 anni

Uno sport giovane ma senza età. Si potrebbe dire questo della Pole Dance e delle atlete che la praticano. Infatti, sono una decina le pole dancer dell’AcroPole Gym Studio di Riccione, dai 13 ai quasi 50 anni di età, che si stanno preparando per le varie competizioni nazionali e internazionali in programma da marzo fino a fine maggio. Una fascia di età ampia, difficile da trovare in altri sport.

Le prime a scendere in pista saranno Matilde Foschi, 13enne atleta che da Cervia viene ad allenarsi nella palestra della Perla Verde, la quale ha già mostrato il suo talento l'anno scorso arrivando sesta nella sua categoria agli Europei della POSA World Federation. Gareggerà nel mondiale Pole Art del 17/18 marzo a Torino. Sempre a Torino, ma nella competizione a livello nazionale, ci sarà anche la 18enne riccionese Giada De Paoli. Giulia Tasini, anche lei riccionese e atleta di punta dell’AcroPole Gym Studio, parteciperà al campionato italiano Senior Professional di Artistic della Ipsf (International Pole Sport Federation) del 24/25 marzo a Roma. “Se mi qualificherò – dice Giulia – potrò partecipare ai prossimi mondiali che si terranno a Tarragona, in Spagna, nel luglio prossimo”.

La 18enne Tasini viene dal titolo di campionessa italiana junior 2017 nella Pole Sport, dal quarto posto agli Europei POSA ma anche da un brutto incidente automobilistico con rottura della scapola che le ha impedito di partecipare ai mondiali olandesi dell’anno scorso e che l’ha tenuta fuori dalle competizioni fino ad oggi. In pratica, il campionato italiano segna il suo rientro in gara dal giugno 2017. “Ho scelto di partecipare nella categoria Artistic anziché, come l’anno scorso, nella Sport, perché nella prima predomina l’interpretazione artistica dell’esibizione e sono più libera dall’esecuzione di elementi obbligatori – spiega Giulia – Ovviamente non sono in forma come nel 2017 visto il lungo periodo d’inattività ma spero comunque di fare bene”.

Nei mesi seguenti toccherà alle altre agoniste dell’AcroPole Gym Studio: la riminese Serena Pavolucci e le riccionesi Tiziana Tafuro e Laura Basile.

Tutte le ragazze sono allenate dalla riminese Claudia Dipilato che, oltre ad insegnare all’AcroPole Gym Studio, è giudice e capo giuria a livello internazionale.

Nella foto, in piedi da sinistra: Claudia Dipilato (allenatrice), Giada De Paoli, Serena Pavolucci, Tiziana Tafuro. Sedute, da sinistra: Laura Basile e Giulia Tasini.

Area SondaggiIl sondaggio

Dove andranno in vacanza i riminesi?