Luned́ 29 Novembre02:52:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cartelloni pubblicitari dei free Vax, inviata segnalazione alla Procura di Rimini

Attualità Rimini | 12:46 - 02 Marzo 2018 Cartelloni pubblicitari dei free Vax, inviata segnalazione alla Procura di Rimini

Venerdì 2 marzo il sindaco di Rimini Andrea Gnassi ha inviato alla Procura di Rimini un esposto formale, relativo alle recenti campagne di comunicazione sul territorio comunale e in particolare rispetto alla presenza di un camion vela che esponeva un messaggio riferito a presunte reazioni avverse determinate della somministrazione di vaccini. Il messaggio testualmente parlava di “4766 segnalazioni di sospette reazioni avverse”, che secondo i promotori della campagna informativa sarebbero state procurate dai vaccini e concludeva con lo slogan “Vaccini: quando c’è rischio, deve esserci scelta”. 

L’esposto alla Procura di Rimini da parte del sindaco – che in base alle disposizioni di Legge riveste la funzione di autorità sanitaria per la comunità locale di riferimento - nasce dalla considerazione che la diffusione di tali messaggi possa contribuire a generare un clima di preoccupazione e di allarme nella popolazione in riferimento alle attività vaccinali che la Legge rende obbligatorie per le famiglie dei bambini.

< Articolo precedente Articolo successivo >