Luned́ 29 Novembre03:30:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley, serie C: Titan Services schianta l’Anderlini. Banca di San Marino corsara a Cattolica

Sport Repubblica San Marino | 08:45 - 25 Febbraio 2018 Volley, serie C: Titan Services schianta l’Anderlini. Banca di San Marino corsara a Cattolica

In serie C maschile Titan Services – Anderlini Modena termina 3 a 0 (14, 19, 25). Facile vittoria interna della Titan Services che sabato 24, sul parquet di Serravalle, ha battuto per 3 a 0 l’Anderlini Modena. “I ragazzi hanno giocato con lo stesso spirito della scorsa settimana, quando hanno battuto l’Invicta Modena sempre per 3 a 0. – Sottolinea Stefano Mascetti, allenatore dei sammarinesi. – Grazie alla loro applicazione hanno reso facile anche questa partita, soffrendo giusto nell’ultimo set che abbiamo portato a casa ai vantaggi. Va detto che ho voluto fare molti cambi in quel set e forse abbiamo perso un po’ gli equilibri. Sinceramente ero convinto che l’Anderlini ci avrebbe creato qualche problema in più per via della loro maggiore fisicità”.

In serie C femminile il match Cattolica – Banca di San Marino finisce 0 a 3 (21, 28, 14). Importante vittoria esterna della Banca di San Marino a Cattolica. Il 3 a 0 conquistato in riva all’Adriatico mette le titane quasi al sicuro dalla rimonta da parte delle rappresentanti della Regina e tiene le ragazze di coach Luca Nanni in testa al girone in vista del big match di sabato prossimo con l’altra capoclassifica, il Lugo. “Tutte le ragazze hanno giocato un’ottima partita. – Esordisce Nanni. – Benissimo Fiorucci e la rientrante Bacciocchi in attacco ma brave anche Parenti e Pasolini con il solito importante apporto di Tomassucci. La squadra è stata molto presente in difesa e in battuta mentre le nostre avversarie hanno faticato in ricezione e, di conseguenza, anche in attacco”. L’andamento dei set è stato piuttosto lineare. Nel primo sammarinesi sempre sopra di 3 o 4 punti e sempre in controllo. Nel secondo squadre vicine nel punteggio finché il Cattolica piazza un break al quale la Banca di San Marino comunque risponde. Si arriva ai vantaggi e, in una battaglia tutta di nervi, la spuntano le ospiti. Nel terzo le padrone di casa cedono anche psicologicamente e la partita si chiude senza più storia.

< Articolo precedente Articolo successivo >