Marted́ 07 Dicembre20:22:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Salto in lungo, grandissimo risultato della riminese Federica Giovanardi

Sport Rimini | 05:40 - 18 Febbraio 2018 Salto in lungo, grandissimo risultato della riminese Federica Giovanardi

Che stesse in ottime condizioni di forma lo si sapeva, ma il terzo posto nel salto in lungo con 6,02 metri conquistato dalla ventunenne riminese Federica Giovanardi sabato 17 febbraio ad Ancona ai Campionati italiani assoluti indoor è risultato da incorniciare.
L’avvicinamento alla gara della sua definitiva consacrazione ad atleta di elite nazionale è stata con prestazioni e stati d’animo altalenanti.
Il 20 gennaio ad Ancona nel corso di un meeting nazionale Federica, tesserata per il GS Valsugana Trentino, aveva già messo il sigillo su un probante “personale” di 6,01 metri che confermava il suo stato di grazia, poi un meeting disputato a Modena il 28 gennaio e soprattutto i Campionati italiani promesse (riservati ai nati dal 1996 al 1998) del 3 febbraio, dove era giunta soltanto nona, l’avevano un po’ delusa, ma dall’altra parte le avevano dato la voglia di riscatto che è esplosa nel magico pomeriggio di sabato 17 febbraio.
Ai Campionati italiani Federica ha iniziato la sua serie di salti con un nullo, che è cosa normale per chi sta prendendo le giuste misure della rincorsa, al secondo turno il 5,65 fatto registrare la inseriva al settimo posto fra le nove concorrenti in pedana, al terzo salto un ottimo 5,92 le faceva risalire due posizioni nella graduatoria provvisoria, poi ancora 5,51 e 5,92 non cambiavano la sua classifica.
Ma era all’ultimo turno di salti che la forte saltatrice riminese ha estratto il coniglio dal cilindro, con un formidabile balzo di 6,02 metri, che in un colpo solo ha voluto dire primato personale e soprattutto terzo gradino del podio in un Campionato italiano assoluto!
Grandissima soddisfazione per lei ovviamente, per quelli che sono andati a sostenerla ad Ancona a cominciare dai suoi genitori, e soprattutto per il suo tecnico, il cubano Demetrio Bonell Mora, lunghista anche lui di livello internazionale, campione mondiale master nel 2015.
Per la cronaca la gara è stata vinta dall’azzurra Tania Vicenzino con 6,52 metri, seconda Beatrice Fiorese con 6,23 metri.

< Articolo precedente Articolo successivo >