Venerd 17 Agosto19:45:16
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo, sigilli al centro estetico cinese: trovata anche lavoratrice clandestina in nero

Cronaca Santarcangelo di Romagna | 12:22 - 15 Febbraio 2018 Santarcangelo, sigilli al centro estetico cinese: trovata anche lavoratrice clandestina in nero

Un centro estetico cinese di Santarcangelo è stato sequestrato dai Carabinieri. Affiancati da personale dell’Ispettorato del Lavoro di Rimini, mercoledì mattina i Militari hanno controllato accuratamente la struttura. L’ispezione è terminata nel primo pomeriggio e ha portato alla posa dei sigilli. La titolare, una 32enne di origini cinesi e residente a Verucchio, è stata denunciata per aver impiegato in nero una connazionale clandestina in Italia, portata poi al Centro di Identificazione ed Espulsione di Roma per il rimpatrio. Per le violazioni di norme igienico sanitarie l’attività è stata sanzionata con un verbale di circa 6000 euro. Il sequestro amministrativo si è reso necessario per la mancanza di autorizzazione comunale e per l’assenza di una estetista qualificata.

Area SondaggiIl sondaggio

Dove andranno in vacanza i riminesi?