Domenica 24 Ottobre07:49:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coriano, 20.000 euro per la partecipazione dei bimbi con disabilità ai centri estivi

Attualità Coriano | 12:31 - 05 Febbraio 2018 Coriano, 20.000 euro per la partecipazione dei bimbi con disabilità ai centri estivi

Il 30 aprile sarà il termine ultimo per la presentazione delle domande al bando per accedere al contributo        per i bimbi con disabilità che volessero frequentare i centri estivi.

In un'ottica di maggiore trasparenza e di equità, il Comune di Coriano, in ossequio al regolamento comunale in materia, ha approvato questo bando che permetterà a chi in possesso dei requisiti richiesti di ricevere un voucher dedicato.

Possono fare domanda i genitori di alunni con disabilità frequentanti le scuole dell'infanzia e della scuola primaria, secondaria di primo grado (indicativamente 3/14anni) che si iscrivono ai centri estivi pubblici e privati I richiedenti devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

a) attestazione ISEE (in corso di validità) del nucleo familiare non superiore ad € 25.000,00

b) una giacenza media dei valori mobiliari nonché saldo degli stessi al 31/12/2017 non superiore ad euro 25.000,00.

c) in caso di insufficienza di risorse per coprire tutte le domande verrà stilata graduatoria tenendo conto dei criteri di cui ai punti precedenti e verrà data priorità ai nuclei in cui entrambi i genitori (o uno solo, in caso di famiglie mono genitoriali) siano occupati ovvero lavoratori dipendenti, parasubordinati, autonomi o associati, comprese le famiglie nelle quali anche un solo genitore sia in cassa integrazione, mobilità oppure disoccupato che partecipi alle misure di politica attiva del lavoro definite dal Patto di servizio.

Onere delle famiglia è quello di reperire un Centro estivo confacente alle proprie esigenze che fornisca al suo interno il servizio di educatore.

Non è un nuovo contributo, ma nuovo è il metodo di attribuzione, anche negli anni precedenti sono stati erogati contributi in favore di bambini con disabilità a parziale copertura del costo degli educatori in sostegno durante le attività dei centri estivi.

Lo scorso anno sono stati erogati €17'300,00 in favore di 17 bambini del territorio, quest’anno, disponibili per il bando, sono stati stanziati €20'000,00.

Beatrice Boschetti Assessore al Sociale commenta: “Con questo intervento l'Amministrazione Comunale conferma ancora una volta il suo impegno a sostegno delle fasce più deboli mettendo a disposizione risorse finalizzate a garantire l'integrazione e la parità di accesso ai servizi in un'ottica di equità sociale".

< Articolo precedente Articolo successivo >