Lunedý 18 Ottobre18:15:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Inneggia all'Isis in carcere: 'Farò esplodere Rimini', espulso tunisino per terrorismo

Cronaca Rimini | 08:30 - 05 Febbraio 2018 Inneggia all'Isis in carcere: 'Farò esplodere Rimini', espulso tunisino per terrorismo

Un tunisino 32enne, agli arresti per spaccio di stupefacenti, sarà espulso dall'Italia. L'uomo, come riporta la stampa locale, in diverse occasioni aveva inneggiato all'Isis minacciando gli agenti del carcere dei Casetti dove era rinchiuso dall'estate scorsa. Spesso l'uomo ha ribadito le sue minacce, promettendo di fare esplodere il carcere e la città di Rimini, inneggiando ai suoi "amici dell'Isis", giurando vendetta sanguinaria.  In carcere è stato tenuto sotto stretta osservazione. Attualmente si trova al Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Torino. Il 32enne è considerato estremamente pericoloso e verrà espulso dall'Italia nella giornata di lunedì.

< Articolo precedente Articolo successivo >