Martedý 19 Ottobre12:12:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Shopping di lusso con carte di credito rubate alle poste, tra gli arrestati napoletano residente a Cattolica

Cronaca Cattolica | 14:04 - 03 Febbraio 2018 Shopping di lusso con carte di credito rubate alle poste, tra gli arrestati napoletano residente a Cattolica

Facevano shopping di lusso utilizzando carte di credito rubate ai portalettere, prima che fossero consegnate ai destinatari. Il sistema è stato scoperto dalla Polizia di Stato, che ha individuato due persone: un 45enne napoletano residente a Cattolica, che è stato arrestato, e un 20enne, anch'egli napoletano, denunciato a piede libero. Entrambi sono accusati di indebito utilizzo di carte di credito e furto pluriaggravato in concorso. L'indagine, condotta dal Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per l'Emilia-Romagna e coordinata dal Pm Augusto Borghini, è iniziata lo scorso novembre dopo la scoperta di una serie di furti ai danni di tre portalettere, seguiti durante le consegne in motorino e derubati. I ladri forzavano il bauletto, dove era custodita la corrispondenza, e trafugavano le carte di credito da consegnare. Gli investigatori, con la collaborazione di Poste Italiane e delle società emittenti delle carte, sono risaliti ai negozi dove erano state utilizzate dopo i furti: un paio di boutique di moda nella Galleria Cavour di Bologna, in via Farini. Lunedì scorso i due napoletani sono stati sorpresi all'uscita della galleria commerciale, dove avevano tentato di acquistare beni di lusso per migliaia di euro. Il 45enne è stato arrestato in flagranza, il complice che lo attendeva in auto in via Garibaldi è stato denunciato. Dalle indagini è emerso che, anche lo scorso 22 gennaio, erano stati fatti acquisti per migliaia di euro con carte rubate in un altro negozio della stessa galleria commerciale. L'arresto del 45enne è stato convalidato dal Gip di Bologna Rita Zaccariello che ha disposto la misura degli arresti domiciliari.

< Articolo precedente Articolo successivo >