Giovedý 21 Ottobre01:27:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, Parco Cervi ancora terra di spaccio: in manette due pusher nordafricani

Cronaca Rimini | 15:45 - 29 Gennaio 2018 Rimini, Parco Cervi ancora terra di spaccio: in manette due pusher nordafricani

Ancora arresti da parte dei carabinieri di Rimini al Parco Cervi. A a finire nei guai, nel pomeriggio di sabato, un giovane di nazionalità senegalese, 22enne, sorpreso dai militari, in servizio in abito civili, mentre cedeva 2,5 grammi di marijuana ad un coetaneo di origini bolognesi. Quest’ultimo è stato segnalato alle Autorità come assuntore, mentre per il 22enne sono scattate le manette per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti: giudicato per direttissima, è stato condannato a 1 anno e 6 mesi  di reclusione, con pena sospesa. Sempre al Parco Cervi, nella giornata di domenica, per lo stesso reato è stato tratto in arresto un 29enne di nazionalità nigeriana: l’uomo, già arrestato per spaccio nei mesi scorsi, è stato trovato in possesso di 45 grammi di marijuana suddivisa in 4 involucri. Il 29enne ha tentato di fuggire, ma i militari lo hanno prontamente bloccato: dovrà scontare 1 anno e 10 mesi di reclusione in Carcere a Rimini a causa dei suoi precedenti specifici.

< Articolo precedente Articolo successivo >