Venerd́ 15 Ottobre23:06:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Caritas Rimini: serie di iniziative e apericena per festeggiare i 40 anni. In 18 mesi aiutate 1.800 persone

Attualità Rimini | 12:17 - 26 Gennaio 2018 Caritas Rimini: serie di iniziative e apericena per festeggiare i 40 anni. In 18 mesi aiutate 1.800 persone

Il 25 gennaio 1978, con l’Atto di costituzione del “Centro Pastorale Caritas”, come da proposta del Consiglio permanente della Conferenza Episcopale Italiana, nasceva ufficialmente la Caritas Diocesana riminese. Già dai primi mesi di vita, il sevizio e l’impegno di questa “istituzione” si attualizzava per l’intera città di Rimini, per i poveri e le persone più in difficoltà, ma anche al di fuori dei confini nazionali.

Per festeggiare i 40 anni di istituzione della Caritas diocesana, dopo l’inaugurazione del laboratorio medico “Nessuno escluso”, allestito presso i locali di via Madonna della Scala, sabato 27 gennaio sono in programma una serie di iniziative. Il 40esimo compleanno della Caritas sarà celebrato con il viaggio itinerante nel mondo della carità aperto a tutti i cittadini di Rimini e della Diocesi, la S. Messa con il Vescovo di Rimini e gli ex direttori a Madonna della Scala, un’apericena finale e la consegna di un omaggio ricordo.

Sabato 27 gennaio alle ore 14.30 è in programma la presentazione “itinerante” delle attività alla città. “Sarà realizzato un vero e proprio tour in quattro strutture muovendoci con un trenino. – spiega il direttore della Caritas diocesana, Mario Galasso – Lungo il percorso saranno raccontati i servizi che troveremo mentre, nelle strutture, ci saranno momenti di animazione e/o gioco con volontari e operatori”.

Molte le tappe toccate dall’itinerario della carità: Caritas Diocesana, Casa Betania (accoglienza di senza fissa dimora), Emporio Solidale (distribuzione gratuita di tessere per alimenti e beni), Osservatorio, Fondo per il lavoro (iniziativa per lo sbocco professionale di persone rimaste senza lavoro), Caritas parrocchiali (l’aiuto e l’ascolto sul territorio), Centro educativo. Per organizzare gli spostamenti, è consigliata la prenotazione. Ci si può rivolgere a Mario Galasso (391.4762566) o Maria Carla Rossi (347.3809350), oppure con email a: caritas@caritas.rimini.it Sono già molte le richieste arrivate per partecipare al Viaggio itinerante della carità. Alle 18.15 è prevista la S. Messa alla chiesa Madonna della Scala, presieduta dal Vescovo di Rimini mons. Francesco Lambiasi e concelebrata da ex direttori come don Renzo Gradara, don Pier Paolo Conti e don Luigi Ricci. Al termine seguirà un’apericena con consegna di un ricordo della giornata.

L’ “Emporio Solidale” in appena 18 mesi ha distribuito 600 tessere, aiutando complessivamente 1.800 persone, tra cui 500 bambini. Il 70% dei possessori delle tessere è italiano. Il “Fondo per il Lavoro” in 4 anni ha raccolto oltre 560.000 euro e permesso a 118 persone uno sbocco occupazionale, in larga parte stabile.

I prestiti erogati da “Famiglie Insieme” si aggirano sui 350.000 euro: rappresentano un sostegno a famiglie che debbono risolvere problemi contingenti evitando di cadere nelle maglie infernali dell’usura. Operazione Cuore” ha permesso a 200 bambini africani operazioni e cure altrimenti impossibili.

Giro Nonni: ogni giorno dell’anno vengono portati pasti e amicizia a 40 anziani del territorio. Pasti erogati: 106.719 unità (9.664 in più rispetto al 2015)

Alloggio: 7.798 notti (In media le persone accolte sono state ospitate per 9 notti, 8 notti nel 2015) Sono 60 le parrocchie che hanno una propria Caritas:

un’avanguardia di preziosa umanità e servizio nei confronti di chi sul territorio vive situazioni di indigenza e bisogno”. Circa 150 i volontari che gravitano attorno alla Caritas: “un esercito silenzioso e instancabile che opera un servizio straordinario” dice il direttore Mario Galasso.

< Articolo precedente Articolo successivo >