Giovedý 28 Ottobre08:35:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fallimento clinica dentale, nuovo rinvio. Clienti lasciati senza denti e impianti ancora in attesa di risarcimento dopo 4 anni

Cronaca Rimini | 06:35 - 26 Gennaio 2018 Fallimento clinica dentale, nuovo rinvio. Clienti lasciati senza denti e impianti ancora in attesa di risarcimento dopo 4 anni

E' stato rinviato in primavera il processo sull'ipotesi di bancarotta fraudolenta della Dental & Beauty, per il quale è a processo una 40enne che risiede in Valconca, difesa dall'avvocato Massimiliano Orrù e chiamata a rispondere anche dei reati di truffa e appropriazione indebita. Giovedì 25 gennaio si è tenuta una nuova udienza del processo che vede una trentina di parti offese: i clienti della clinica dentale che avevano versato denaro o contrattato dei finanziamenti con le banche, ma che si sono ritrovati con lavori iniziati e non terminati. Una delle prime clienti vittime del fallimento della Dental fu una 60enne riminese, che aveva ottenuto un prestito per pagare i 5400 euro, prezzo di alcuni impianti dentali. La signora si era ritrovata con gli impianti provvisori, senza mai vedere quelli definitivi. Come lei, tanti altri sono rimasti con ponti non completati, senza denti o addirittura senza dentiere. I clienti sono rappresentati dalla Lega Nazionale Consumatori, che si è costituita parte civile attraverso l'avvocato Emanuele Magnani. Dopo quattro anni devono ancora attendere per un futuro risarcimento danni. 
Si precisa che la struttura è attualmente di proprietà di una società estranea ai fatti. Il nome della società riminese, fallita nel 2014, era Rimini Dental Center che a sua volta nulla ha a che vedere con la Rimini Dental Srl che gestisce il centro di via Marecchiese 63 a Rimini.

< Articolo precedente Articolo successivo >