Domenica 24 Ottobre08:28:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ricoveri non necessari, la corte dei conti condanna ospedale privato Sol et Salus a risarcimento di 6 milioni

Cronaca Rimini | 21:58 - 22 Gennaio 2018 Ricoveri non necessari, la corte dei conti condanna ospedale privato Sol et Salus a risarcimento di 6 milioni

La Corte dei conti dell'Emilia-Romagna ha condannato a un risarcimento di circa 6,1 milioni alla Regione Emilia-Romagna un ospedale privato accreditato di Rimini, Sol et Salus Spa, e i suoi vertici, per l'indebita remunerazione di ricoveri di riabilitazione intensiva, secondo l'accusa non necessari. Le somme furono ottenute dal Servizio sanitario tra il 2007 e il 2012. In due anni di indagini il nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza scoprì, dopo una segnalazione nel 2014 da un gruppo di pazienti di Modena, che da tutta Italia arrivavano a farsi curare alla Sol et Salus persone con solo una impegnativa del medico di base. I ricoveri fatti attraverso il sistema sanitario nazionale venivano quindi rimborsati alla clinica dall'Asl, spesso però mancava un reale motivo sanitario per terapie intensive, più costose, che invece potevano essere fatte a casa o in ambulatorio. Il fatto che l'ospedale privato, osservano i giudici, fosse autorizzato dalla Regione a erogare ricoveri per riabilitazione "non significava affatto che l'attività erogata dovesse per ciò solo essere considerata di natura intensiva, senza essere valutata nel merito". Sussiste dunque la responsabilità amministrativa. (Ansa).

< Articolo precedente Articolo successivo >