Lunedý 18 Ottobre04:47:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimarrà aperto fino al 31 marzo il presidio di Polizia di Viale Ceccarini a Riccione

Attualità Riccione | 13:34 - 19 Gennaio 2018 Rimarrà aperto fino al 31 marzo il presidio di Polizia di Viale Ceccarini a Riccione

Resterà operativa la postazione della Polizia di Stato, aperta in accordo con la Prefettura di Rimini durante le festività natalizie, negli spazi dell’ex Green Bar in Viale Ceccarini. Grazie alla disponibilità, concessa dal curatore fallimentare, la dottoressa Grazia Righetti, è stato rinnovato l’accordo per ospitare, fino al 31 marzo, negli spazi dell’ex negozio Stefanel una postazione fissa della Polizia di Stato. 

“Era importante mantenere alto il profilo della sicurezza nel centro nevralgico della nostra città, anche in vista del prossimo esodo pasquale”, ha dichiarato, Elena Raffaelli, Assessore con delega alla Polizia Municipale. “Un impegno sempre maggiore in tema di sicurezza, soprattutto dopo aver registrato il gran flusso di persone che è tornato, nei periodi di festa, in particolare, e non solo in estate, a rivitalizzare le vie del centro della nostra città”. “Desidero ringraziare il Questore di Rimini, Maurizio Improta”, sottolinea il sindaco Renata Tosi, “che l’ha reso possibile, rinnovando così ’intensa collaborazione che si è da tempo tra di noi sviluppata per garantire alti standard di sicurezza ai nostri cittadini e ai turisti”. Da questo ufficio, la Questura coordinerà tutte le forze di polizia per garantire l’Ordine Pubblico nel centro della città oltre ad essere aperto per i weekend e le festività. Non solo: la postazione, sarà sempre presidiata con orari di apertura al pubblico che oltre alla sicurezza fornirà altri servizi utili cittadino, primo fra tutti quello della raccolta delle denunce. “Siamo molto soddisfatti di questa collaborazione con il Comune di Riccione – commenta il Questore di Rimini, Maurizio Improta, ricordando inoltre che “il servizio garantirà una qualificata presenza di operatori della Polizia di Stato, fornendo, nell’ottica del nostro moderno concetto di polizia di prossimità, servizi sempre più in linea con le esigenze dei cittadini”.

< Articolo precedente Articolo successivo >