Sabato 16 Ottobre05:59:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, sabato il corteo dall'Arco D'Augusto: 'Mai più fascismi, stop razzismo e omofobia'

Attualità Rimini | 14:23 - 18 Gennaio 2018 Rimini, sabato il corteo dall'Arco D'Augusto: 'Mai più fascismi, stop razzismo e omofobia'

Sabato 20 gennaio alle 17, dal cippo dedicato al Partigiano Silvio Cenci vicino l’Arco d’Augusto, partirà il corteo organizzato dal comitato provinciale riminese dell’Anpi. La manifestazione "Dillo con un fiore - Mai più fascismi", spiegano gli organizzatori, "servirà a ribadire quanto espresso dall’appello lanciato da un vasto fronte sociale che pone una particolare attenzione alla minaccia per la democrazia che i

movimenti neofascisti e neonazisti rappresentano in questo momento". Prosegue la nota dell'Anpi: "Una minaccia che va oltre i confini del nostro paese e che vede anche in Europa proliferare sigle politiche e movimenti che fanno dell’odio, del nazionalismo, del razzismo e dell’omofobia dei punti centrali del loro operato e che spesso sfociano in atti violenti e pericolosi". Per l'Anpi anche su Rimini, quelle che sono definite campagne di odio, mostrano i loro effetti nei confronti di chi non è gradito a questi movimenti, come comunità Lgbt, migranti, bambini nati in Italia da genitori stranieri. L'Anpi vuole invece affermare "un'altra visione delle realtà che metta al centro il valore della persona, della vita, della solidarietà, della democrazia come strumento di partecipazione e di riscatto sociale”, sollecitando “ogni potere pubblico e privato a promuovere una nuova stagione di giustizia sociale contrastando il degrado, l'abbandono e la povertà che sono oggi il brodo di cultura che alimenta tutti i neofascismi”.

Dopo il corteo, alcuni volontari dell’Anpi raccoglieranno le firme dell’appello “Mai più fascismi”, appello lanciato a livello nazionale da Acli, Aned, Anpi, Anppia, Arci, Ars, Articolo 21, Cgil, Cisl, Comitati Dossetti, Coordinamento democrazia costituzionale, Fiap, Fivl, Istituto Alcide Cervi, L'Altra Europa con Tsipras, Libera, Liberi e Uguali, Libertà e Giustizia, Pci, Pd, Prc, Uil, Uisp, con l'adesione di Auser, Giovani Democratici, i Sentinelli di Milano, La Rete per la Costituzione, Link Coordinamento Universitario, Rete degli Studenti Medi,Unione degli Studenti e Unione degli Universitari. 

< Articolo precedente Articolo successivo >