Mercoledý 27 Ottobre22:30:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Nove ori e 23 medaglie al Meeting di Ravenna, ottima performance dei Master Nuoto del Garden

Sport Riccione | 13:38 - 15 Gennaio 2018 Nove ori e 23 medaglie al Meeting di Ravenna, ottima performance dei Master Nuoto del Garden

Secondo weekend di gare nel 2018 e seconda prestazione super per i Master Garden che conquistano 23 medaglie al Meeting di Ravenna (9 ori, 7 argenti, 8 bronzi).

Presso la piscina olimpionica Gambi il 16° meeting master di nuoto ha visto la partecipazione di oltre 70 società e la Garden Master Rimini è scesa in acqua con 23 atleti cogliendo un ottimo 6° posto nella classifica per società.

Nel dettaglio delle gare spicca il punteggio tabellare colto da Danila Fabbri una M25 che ha totalizzato ben 862 punti, record personale per lei.

Ecco tutte le medaglie conquistate.

Primo posto e medaglia d’oro per Monika Breetsch M70 nei 100-200 sl, Benedetta Massani M40 nei 200 sl, Clelia Bartolomei M25 nei 100 dorso, Marise Da Silva M55 nei 200 misti, Marco Zaoli M60 nei 100 dorso, Pierfranco Agrestini M75 nei 50 rana e non per ultimo Giuseppe Fantini il forte M75 primo sia nei 50 rana che nei sorprendenti 100 farfalla, impresa non da poco considerando che si disputavano in vasca lunga.

A completare il medagliere Valentina Pagliarani entrata quest’anno nella categoria M35 3° nei 100 sl e 2° nei 100 rana, Danila Fabbri M25 2° nei 400 sl e 3° nei 50 sl, Clelia Bartolomei M25 3° nei 400 sl, Eleonora Tagliaventi M35 3° nei 200 misti e 50 farfalla, Massimiliano Massa M50 2° nei 200 e 3° nei 400 sl, Gianfranco Briamo M65 3° nei 400 sl, Marco Zaoli M60 2° nei 50 rana, Piefranco Agrestini M75 2° nei 100 dorso, il neo acquisto Casadei Nicola M35 2° nei 100 farfalla, Pierleone Fochessati M70 3° 50 rana e Fabio Bernardi M 60 2° 50 sl.

Vanno inoltre segnalati Giorgio Fochessati, Gianluca Pozzi, Mauro Angeli, Susanna Rinaldini, Giulia Valentini e Gloria Merolla che hanno portato preziosi punti alla squadra contribuendo all’ottimo piazzamento societario al 6° posto.

< Articolo precedente Articolo successivo >