Luned 19 Agosto11:20:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

'Ti sciolgo nell'acido', la pesante minaccia dell'estorsore: impiegato di banca riminese lo denuncia

Cronaca Rimini | 13:51 - 13 Gennaio 2018 'Ti sciolgo nell'acido', la pesante minaccia dell'estorsore: impiegato di banca riminese lo denuncia

Un 40enne riminese è in stato di fermo con l'accusa di estorsione, accusato da un coetaneo riminese, che lavora in un istituto di credito della Valconca, di avergli avanzato delle richieste di denaro dietro minaccia. Tutto è iniziato a metà dello scorso dicembre. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori dell'Arma, il presunto estorsore ha richiesto alla vittima, alla quale era legata da un rapporto di conoscenza dai tempi in cui erano due ragazzini, la somma di 4000 euro, accontentandosi alla fine di circa un quarto della somma. Le richieste estorsive sono continuate con pesanti minacce, tra cui quella di sciogliere il malcapitato nell'acido, se non gli avesse consegnato il suo rolex. Mercoledì scorso il 40enne si è recato nella banca in cui lavora il coetaneo, che ha deciso di denunciare i fatti, chiamando i Carabinieri, prontamente intervenuti sul posto.