Mercoledì 27 Ottobre06:00:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Arrestato per spaccio a novembre, beccato nuovamente al Parco Cervi. Due pusher in manette

Cronaca Rimini | 13:34 - 13 Gennaio 2018 Arrestato per spaccio a novembre, beccato nuovamente al Parco Cervi. Due pusher in manette

Si chiama "Free Park" l'insieme di attività dei Carabinieri di Rimini finalizzate a sgominare spaccio e fenomeni di degrado nelle aree verdi della città, con un occhio di riguardo al parco Cervi. Venerdì 12 gennaio i Militari, in pattugliamento con personale in abiti civili, hanno arrestato proprio al parco Cervi un 22enne senegalese, già in manette per spaccio a novembre. Il giovane è stato colto sul fatto mentre cedeva marijuana a due ragazze diciottenni, in cambio di 15 euro. Un secondo arresto, contemporaneo al primo, è stato eseguito a carico di un 27enne del Gambia, che in sella a una bicicletta si muoveva nei pressi del parco con fare sospetto, come se dovesse controllare che non vi fossero in giro poliziotti o Carabinieri. Proprio al passaggio di un'autovettura della Polizia, il giovane si è diretto verso una siepe, dove, fingendo di espletare un bisogno, ha recuperato qualcosa nascondendolo nelle mutande. Si trattava di un involucro con 10 grammi di marijuana. Sulla bicicletta, nascosto nella struttura di sostegno della sella, un secondo involucro con altri 11 grammi della stessa sostanza stupefacente. Processati per direttissima, il 22enne recidivo ha ricevuto condanna a un anno di reclusione, quattro mesi la pena per il gambiano.

< Articolo precedente Articolo successivo >