Marted 19 Marzo22:55:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Shuttle Rimini-Bologna diventa piattaforma di comunicazione e fa sinergia con un marchio del territorio

Attualità Rimini | 12:20 - 13 Gennaio 2018 Shuttle Rimini-Bologna diventa piattaforma di comunicazione e fa sinergia con un marchio del territorio

Braccialetti, charm e anelli delle nuove collezioni di monili "targati" "Marlù", diventano il dress code con cui si presenta ai viaggiatori uno dei grandi bus dello "Shuttle – Rimini Bologna". Servizio di linea su gomma quotidiano che da due anni collega, oltre 100 mila passeggeri trasportati, l'hub aeroportuale del "Guglielmo Marconi" a Rimini e la Romagna.

Il claim che accompagna le grandi immagini che decorano le fiancate del bus è: "# time to travel". Declinazione del nome dato ad alcune delle collezioni più conosciute e apprezzate dal pubblico create da "Marlù", quali "it's to time to dream" o "to be free" e "to shine". Il tutto preceduto dal simbolo, l'hastag, che identica la comunicazione virale che avviene sui canali social e in rete e che rappresenta il cuore del modo di stare in contatto con il pubblico, scelto dalla maison del gioiello delle tre sorelle Fabbri: Morena, Monica, Marta.


"Viviamo in un mondo dove la parole connessione è diventa centrale in ogni momento della nostra vita. Smartphone e tablet ci connettono h. 24 ai social, è una sorta di costante viaggio dentro e fuori di noi. Nel caso della nuova immagine degli Shuttle, si trasferisce all'interno della dimensione concreta del viaggio, dello spostarsi da un luogo fisico a un altro. Il viaggio da dimensione della mente diventa azione reale. È lo stesso messaggio che lanciamo con i nostri claim è tempo di sognare o di essere liberi – spiega Marta Fabbri, direttore marketing e comunicazione "Marlù – Il nostro modo di raccontarci utilizza new media e social per stare in relazione diretta con chi ci sceglie o vuole conoscerci. I nostri gioielli trasmettono emozioni e sentimenti. Nel caso dello Shuttle avremo un grande bus in costante movimento, che nel suo percorso ci porterà ogni giorno anche in un luogo particolarmente amato da Marlù: Riccione. La città dove è nato il primo nostro store monomarca e a cui abbiamo dedicato alcune delle nostre collezioni più di successo".

"Anche il 2018 si apre nel segno delle novità. La partnership con Marlù porta sui nostri mezzi l'immagine di un brand apprezzato in Italia e all'estero – commenta Roberto Benedettini, amministratore unico "Vip Srl" – i nostri bus non sono solo mezzi comodi, economici e veloci, scelti ormai da più di 100 mila viaggiatori per muoversi in Emila Romagna, ma anche delle vere e proprie piattaforme di comunicazione. Sui nostri mezzi è sa sempre presente il logo di Apt ER e il claim la regione con l'anima. La nostra nuova collaborazione ci ha offerto l'opportunità di indossare una livrea accattivante e curiosa per tutti coloro salgono a bordo e per chi li osserva in strada".