Sabato 20 Gennaio00:26:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ai nastri di partenza cantieri nel centro storico marignanese e nella frazione di Pianventena per oltre 500 mila euro

Attualità San Giovanni in Marignano | 13:16 - 12 Gennaio 2018 Ai nastri di partenza cantieri nel centro storico marignanese e nella frazione di Pianventena per oltre 500 mila euro

A gennaio l’Amministrazione Morelli darà il via ai lavori in un’altra parte importante del cuore del Granaio dei Malatesta. Le ruspe inizieranno infatti a riqualificare tutta l’area lato mare del paese in particolare quella dove si affacciano strutture culturali e sociali importanti come il teatro Massari , la sede comunale e il parco dell’ex Macello sede del Centro giovani. L’area in questione denominata Largo Fosso del Pallone sarà valorizzata attraverso un arredo pregiato e così collegata a tutto il complesso storico racchiuso entro le mura di origini quattrocentesche. Sarà garantito il mantenimento di zone finalizzate alla sosta di automezzi privati contemperando tale esigenza al  ruolo  strategico di questo spazio che distribuisce numerosi e privilegiati accessi diretti al centro storico. Con tale intervento si completerà la riqualificazione del centro storico marignanese anche sul lato mare connotando positivamente l’immagine anche turistica della città. Nello specifico si ridefiniranno gli spazi attraverso un nuovo disegno di pavimentazione. In primo luogo si andrà a circoscrivere una zona pedonale limitrofa agli edifici esistenti. All’interno di questa area si è pensato un disegno di pavimentazione che sottolinea i percorsi pedonali in uscita dal centro storico attraverso l’utilizzo di materiali lapidei in perfetta continuità con quelli esistenti. Le aree di pertinenza adiacenti agli edifici saranno invece pavimentate con sassi di fiume di tonalità più chiare per rendere anche visivamente più netta la differenza tra le varie zone. A sottolineare il disegno di pavimentazione che riprende la geometria irregolare delle murature del borgo storico sono stati inseriti anche dei cordoli in pietra d’istria a rappresentare un argine netto alle aree pavimentate in modo più irregolare con sassi e ciottoli. All’interno di questa area sono state inserite anche delle aiuole in compartecipazione al disegno geometrico definito dai cordoli. L’area verde prospicente il teatro verrà livellata e ripulita, il manto erboso rigenerato e il fabbricato presente demolito, al fine di creare un’area a giardino degna della posizione privilegiata in cui è ubicata. IL percorso pedonale esistente, attualmente interrotto, verrà completato e si ricongiungerà con l’area pavimentata precedentemente descritta a compimento di uno schema di percorsi pedonali. Anche l’asfalto del parcheggio esistente, che verrà riorganizzato attraverso una nuova distribuzione dei posti auto, sarà rigenerato con il riempimento dei numerosi avvallamenti presenti, la fresatura del tappetino superficiale e il suo rifacimento integrale. All’interno dell’area asfaltata verrà definito il perimetro dell’isola ecologica, che sarà poi delimitata e schermata verticalmente con l’installazione di pannelli in acciaio corten nel secondo stralcio esecutivo. Il cantiere in oggetto sarà pari a 245 mila euro.
A primavera inoltre partiranno anche i lavori per il completamento del circuito pedonale intorno al centro storico: sarà realizzata la corsia dei pedoni in via Ponti Ventena, una via che si intreccia con due strade principali del centro storico ossia via XX settembre e via Vittorio Veneto. Su quest’ultima verrà fatto un ulteriore percorso pedonale per unire il complesso scolastico privato delle Maestre Pie al Ventena. La via Vittorio Veneto sarà completamente riasfaltata. L’intervento su Ponti Ventena chiuderà l’anello pedonale che unisce il centro storico all’ex Macello o centro giovani confluendo al ponte di legno che costeggia palazzo Corbucci.  Un’operazione che si collega all’appena citata riqualificazione dell’area denominata Largo fosso del Pallone.  La primaverà porterà anche alla sistemazione e messa in sicurezza di tutta l’area che collega il  palazzo comunale alla zona retrostante alla storica  chiesa di Santa Lucia. In questa area sarà completamente rifatto l’asfalto e creato di fronte alla sede comunale un’isola salvagente. Si rimetterà mano anche all’illuminazione che sarà completamente rinnovata. Il circuito pedonale e tutta la messa in sicurezza del centro storico, che prevede anche l’abbattimento delle barriere architettoniche ( altro fondamentale tassello e obiettivo dell’Amministrazione Morelli) avrà risorse destinate pari a 190 mila euro. L’amministrazione Morelli non si ferma qui. Infatti la primavera porterà anche l’inizio di un cantiere importante per la frazione di Pianventena più volte portatrice di questa esigenza: 60 nuovi loculi distribuiti in due stralci verranno realizzati nel cimitero della frazione attraverso l’ampliamento dello stesso per un importo pari a  circa 100 mila euro.
 Il Sindaco Daniele Morelli commenta: “questi sono i primi interventi di un progetto più ampio di riqualificazione del nostro centro storico che vedrà come prossimo passo il recupero e la restituzione ai cittadini degli spazi dell’ex sede comunale”.

Concorso - Gioca e Vinci con Altarimini!
In palio biglietti Elio e le Storie Tese

Mercoledì 23 maggio al 105 stadium di Rimini ore 21, Elio e le Storie Tese in concerto. Partecipa e vinci i biglietti. Note: ogni singolo vincitore riceverà due biglietti. Vincitori e accompagnatori dovranno recarsi alla cassa con un documento di identita'. I loro nomi saranno già accreditati per l'ingresso gratuito.

biglietti Elio e le Storie Tese

Concorso n°117/2018 - Premi in palio: 2 coppia di biglietti

Scade il 07/05/2018

INIZIA A GIOCARE! Archivio Concorsi
Area SondaggiIl sondaggio

Traffico e grandi eventi, quali le soluzioni?