Venerd 17 Agosto20:12:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Trasporto a chiamata: il Conca Bus a Misano si estende anche al sabato

Attualità Misano Adriatico | 12:08 - 12 Gennaio 2018 Trasporto a chiamata: il Conca Bus a Misano si estende anche al sabato

Da sabato 13 gennaio il servizio di trasporto a chiamata “Concabus” in funzione a Misano Adriatico sarà attivo anche nella giornata del sabato.
L'estensione del servizio richiesta da diversi utenti è stata concordata tra Comune e Agenzia della Mobilità della Romagna AMR che ha colto l'esigenza di un ampliamento di un servizio che sta riscuotendo un crescente favore da parte degli utenti.
 
La navetta è stata attivata a giugno e una volta che l’utenza ha iniziato a conoscere il servizio, l’apprezzamento dei cittadini è stato in costante ascesa. Con l'inizio della scuola anche gli studenti sono diventati frequentatori di questa sorta di taxi collettivo, in cui si possono prenotare sia gli orari che le fermate.
 
Un servizio flessibile che consente anche di risparmiare sui costi ed in ogni caso permette aggiustamenti e cambiamenti progressivi che consentono di calibrare al meglio le corse a seconda delle  necessità che si pongono nei vari periodi dell'anno.
Infatti proprio in questi giorni è stata aggiunta la fermata di Riccione a servizio dello stadio del nuoto.
 
L’Amministrazione Comunale si augura che questa novità venga usufruita in maniera sempre più convinta dai misanesi che possono così beneficiare in una linea che unisce le diverse frazioni e consente a tutti, di potersi spostare in modo facile, non dovendo per forza ricorrere all'auto privata.
 
Una concreta dimostrazione che i cambiamenti positivi nella mobilità sostenibile e nel trasporto pubblico sono sempre possibili, quando i soggetti interessati collaborano attivamente tra loro. Da questo punto di vista un ringraziamento va certamente alla ditta Merli che si è attivamente impegnata per far funzionare al meglio questo servizio.
 
Si ricorda che il servizio è prenotabile al n verde 800-108122.

Area SondaggiIl sondaggio

Dove andranno in vacanza i riminesi?