Domenica 18 Novembre01:53:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, Pizzolante pronto a ricandidarsi: "Contro il populismo, per il centro-sinistra"

Attualità Rimini | 14:06 - 11 Gennaio 2018

Arginare i populismi e far vincere la coalizione di centro-sinistra. E’ quanto affermato da Sergio Pizzolante, parlamentare uscente di Alternativa Popolare, che questa mattina ha rotto gli indugi manifestando la propria disponibilità a ricandidarsi alle politiche che si svolgeranno il prossimo 4 marzo. Una candidatura di servizio e coerente con la propria storia personale, ha in soldoni affermato l’ex deputato di Forza Italia e del Popolo della Libertà che nel 2013 ha seguito Angelino Alfano a sostegno del governo di centro-sinistra. “Sono un craxiano, un socialista liberale. I vecchi schemi non esistono più, occorre mettere in campo delle politiche nuove che partano dall’analisi della crisi del ceto medio”. Un po’ quello che è stato fatto a Rimini, ha rivendicato con orgoglio Pizzolante – con il “Patto civico”, la lista che ha contribuito alla rielezione al primo turno del sindaco Andrea Gnassi. “L’esperienza di Rimini ha fatto scuola, è stato un modello a livello nazionale”. Tra le cose da ricordare dei cinque anni che stanno per chiudersi la presentazione al presidente della Camera Boldrini, dopo la rottura con Berlusconi, della lista che ha permesso alla legislatura di andare avanti, il proprio impegno determinante a favore del Jobs Act e all’abolizione dell’Articolo 18 nonché la battaglia per mantenere legittime le vecchie concessioni balneari in attesa di una nuova legge europea. “Se la mia ricandidatura verrà considerata utile io sono disponibile - ha concluso Pizzolante -. Ma nell’area riminese o romagnola, direi no a una candidatura fuori dal nostro territorio”. 

Area SondaggiIl sondaggio

Chiusura domenicale dei negozi, sei d'accordo?