Domenica 24 Febbraio01:08:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Morsi all'infermiere, urina e vomita al pronto soccorso: ore di follia per un riminese ubriaco fradicio e drogato

Cronaca Rimini | 14:41 - 05 Gennaio 2018 Morsi all'infermiere, urina e vomita al pronto soccorso: ore di follia per un riminese ubriaco fradicio e drogato

Ore di follia per un 21enne riminese, ubriaco fradicio e in stato di alterazione anche per l'uso di droghe: il giovane è stato arrestato venerdì mattina dalla Polizia per oltraggio a pubblico ufficiale, resistenza e lesioni aggravate e continuate. Tutto è iniziato nella serata di giovedì, quando una pattuglia è intervenuta in un ristorante dove il ragazzo aveva iniziato a danneggiare alcuni arredi, poiché non intenzionato a pagare il conto. Verso l'una di notte il giovane è stato trovato riverso a terra, sulla Statale 16 in zona Covignano: soccorso dal personale del 118, ha dato in escandescenze, aggredendo e mordendo uno degli operatori. Sedato e portato all'ospedale Infermi di Rimini, è stato per qualche ora tranquillo, ma poi all'arrivo della Polizia ha reagito in modo scomposto: ha iniziato a urinare e vomitare nei locali del Pronto Soccorso, ha insultato gli agenti e ne ha aggredito uno con un morso. Al test alcolemico ha registrato un tasso superiore ai 2,6 g\l ed è risultato, da parte del 21enne, anche uso di droga.