Luned́ 16 Dicembre05:54:10
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

In giro a Santarcangelo con la pistola giocattolo, la punta verso i passanti: ancora guai per lo stalker di Gioenzo Renzi

Cronaca Rimini | 13:08 - 23 Dicembre 2017 In giro a Santarcangelo con la pistola giocattolo, la punta verso i passanti: ancora guai per lo stalker di Gioenzo Renzi

Era stato protagonista di danneggiamenti, atti persecutori e minacce nei confronti di Gioenzo Renzi, consigliere Comunale di Rimini. Un 38enne magrebino, residente a Santarcangelo ma di fatto senza fissa dimora, è stato arrestato venerdì pomeriggio dai Carabinieri, nell'ambito dei consueti servizi di controllo del territorio, in esecuzione di un'ordinanza di aggravamento di misura cautelare. Nel dettaglio l'uomo era stato denunciato per resistenza, minaccia a pubblico ufficiale, atti persecutori. Come raccontato dallo stesso Consigliere, il nordafricano era stato protagonista di telefonate di insulto e minaccia, arrivando inoltre a lanciare immondizia e un pezzo di cordolo di una rotatoria contro la sua abitazione. A seguito dell'arresto, il giudice aveva applicato al magrebino il divieto di dimora. Questi, incurante delle prescrizioni di legge, è stato fermato mentre andava in giro a Santarcangelo, puntando una pistola giocattolo verso i passanti. Il 38enne, dopo l'aggravamento della misura cautelare, è recluso al carcere Casetti di Rimini.