Luned́ 27 Giugno23:04:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Arrestato per stupefacenti, ha 'nascosto' 500.000 euro nelle banche del Titano: ora è nei guai per evasione fiscale

Cronaca Rimini | 12:49 - 16 Dicembre 2017 Arrestato per stupefacenti, ha 'nascosto' 500.000 euro nelle banche del Titano: ora è nei guai per evasione fiscale

I Finanzieri del Comando Provinciale di Rimini hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro preventivo – emesso dal Tribunale di Rimini - di beni e disponibilità finanziarie per oltre 200mila euro nei confronti di R.D., pluripregiudicato 43enne. In particolare sono stati posti sotto sequestro due appartamenti, uno a Rimini e uno a Milano. Durante un'articolata attività di indagine, con il coinvolgimento dello stato sammarinese, sono stati monitorati flussi finanziari di circa 500.000 euro, somme che il 43enne aveva 'spostato' nelle banche del Monte Titano su conti correnti a lui riconducibili, intestati a un parente, poi denunciato per riciclaggio; somme sottratte alla disponibilità del fisco, ma appunto ricavato di attività illecite. Arrestato più volte per detenzione ai fini di spaccio, nel 2012 in particolare fu trovato in possesso di oltre un etto di hashish, il 43enne è stato denunciato per infedele presentazione della dichiarazione dei redditi. IN particolare per l'anno di imposta 2010 l'uomo ha dichiarato un reddito complessivo di 424 euro. 

< Articolo precedente Articolo successivo >
{* Smart banner Desktop *} {* Mirror Sticky Desktop *} {* Desktop *}