Venerdė 15 Dicembre11:39:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Titolare terrorizza ragazza barista: 'costretta a spalare la neve senza sosta e ad essere disponibile con i clienti'

Cronaca Rimini | 06:08 - 08 Dicembre 2017 Titolare terrorizza ragazza barista: 'costretta a spalare la neve senza sosta e ad essere disponibile con i clienti'

Durante il nevone del febbraio 2012, fu costretta dai propri datori di lavoro a spalare la neve senza sosta e senza aiuto. Secondo quanto denunciato da una giovane rumena di 27 anni, barista, è una delle vessazioni subite per mano del titolare di un bar del riminese, 70 anni, e dell'altra barista, 50 anni, a processo per maltrattamenti e stalking. Sul capo degli imputati, difesi dall'avvocato Luca Nebbia, scatterà però una nuova indagine per induzione alla prostituzione: in un'udienza del processo la ragazza ha infatti dichiarato che la barista le aveva detto di comportarsi in maniera gentile con i clienti e di essere disponibile verso di essi, alludendo alla possibilità che si prestasse a favori sessuali. Il Sostituto Procuratore Paolo Gengarelli ha disposto approfondimenti su quella dichiarazione. Ad ogni modo la 27enne nella denuncia ha lamentato una situazione lavorativa insostenibile: turni di lavoro consecutivi di 12 ore, insulti e minacce.

foto di repertorio

Concorso - Gioca e Vinci con Altarimini!
In palio Biglietti Brignano

Martedì 13 febbraio 2018 grande appuntamento con la comicità all'RDS Stadium di Rimini: col suo nuovo spettacolo Enrico Brignano, tra TV, cinema e teatro arriva a Rimini per una imperdibile tappa del suo nuovo tour intitolato 'Enricomincio da me'. Partecipa e vinci i biglietti. Note: il vincitore riceverà due biglietti. Vincitori e accompagnatori dovranno recarsi alla cassa con un documento di identita'. I loro nomi saranno già accreditati per l'ingresso gratuito.

Biglietti Brignano

Concorso n°116/2017 - Premi in palio: 1 coppia di biglietti

Scade il 15/01/2018

INIZIA A GIOCARE! Archivio Concorsi
Area SondaggiIl sondaggio

Rimini seconda città più pericolosa in Italia