Luned́ 16 Settembre16:47:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Gessica Notaro è Cavaliere della Repubblica: 'onorata, mi impegnerò contro ogni violenza'

Attualità Rimini | 17:38 - 18 Novembre 2017 Gessica Notaro è Cavaliere della Repubblica: 'onorata, mi impegnerò contro ogni violenza'

Per la nomina a Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana, ricevuta dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, "sono davvero onorata e molto felice perché è arrivata non per quello che mi è successo ma per l'impegno nel sociale che sto portando avanti". Così Gessica Notaro, la giovane riminese aggredita e sfregiata con l'acido dall'ex fidanzato, lo scorso gennaio, ha commentato con l'ANSA, il ricevimento dell'onorificenza. "Mi sto battendo per contrastare la violenza - ha argomentato - non solo di genere ma la violenza in generale. Ci sono meno casi rispetto a quelli che coinvolgono le donne, ma succede anche agli uomini di essere vittime di violenza e non è giusto. Chi compie questi atti, si tratti di donne o uomini, deve pagare". Ricevere il riconoscimento, ha proseguito Notaro "è appagante ed è utile, assolutamente, anche come segno" per continuare la battaglia. "Saremo in giro tutta la prossima settimana, il 25 novembre è la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne - ha argomentato - e parteciperemo a incontri e convegni da Nord a Sud per testimoniare e lavorare alla prevenzione. Anche a livello istituzionale sento che ci si sta muovendo nella direzione giusta: forse nel mio piccolo, con quello che mi è successo, posso contribuire". E a Notaro, aggredita dall'ex compagno, Eddy Tavares, lo scorso 10 gennaio (per quell'atto il 29enne di Capoverde è stato condannato dai giudici riminesi, a 10 anni di reclusione, altri 8 anni gli sono stati comminati per stalking), continuano a giungere messaggi e richieste di consigli e aiuto. "Arrivano migliaia di messaggi tra un profilo social e l'altro - ha osservato - migliaia di messaggi, di richieste di aiuto: tante persone vedono in me, la ragazza della porta accanto e forse è più semplice, per loro, aprirsi con me prima di denunciare, cosa che io consiglio di fare sempre". La giovane riminese, si legge nelle motivazioni, è stata insignita come Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana "per il coraggio e la determinazione con cui offre la propria testimonianza di vittima e il suo impegno nell'ambito della sensibilizzazione sul tema del contrasto alle violenze di genere".