Marted 21 Novembre04:03:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Zattere rinvenute sul litorale riminese: staccate per il vento da due piattaforme in Adriatico

Attualità Rimini | 16:17 - 14 Novembre 2017 Zattere rinvenute sul litorale riminese: staccate per il vento da due piattaforme in Adriatico

La Capitaneria di porto di Rimini è risalità alla provenienza delle due zattere rinvenute nella mattinata di martedì sul litorale riminese (vedi notizia). Il personale è intervenuto sulla spiaggia di Viserba, all’altezza dello stabilimento balneare n°52, e sul litorale tra Torre Pedrera e Bellaria, luoghi dei ritrovamenti, per accertare la provenienza delle zattere e la dinamica che ha portato le stesse alla spiaggia: è emerso che le zattere in questione sono i mezzi di salvataggio in dotazione a due piattaforme Off-shore denominate “Barbara” e “Brenda”, stanziate nello specchio di mar Adriatico antistante Pesaro e Ancona, in concessione alla Società ENI S.P.A., e arrivate sul litorale riminese a causa delle condizioni meteo avverse presenti in zona. Informata la Società concessionaria delle piattaforme circa l’accaduto, la stessa ha proceduto al recupero dei mezzi di salvataggio.

Area SondaggiIl sondaggio

Rimini seconda città più pericolosa in Italia