Venerdì 31 Marzo10:54:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Maltrattamenti ai bimbi dell'asilo 'Il delfino', genitori vogliono citare il Comune di Rimini come responsabile civile

Attualità Rimini | 13:25 - 07 Novembre 2017 Maltrattamenti ai bimbi dell'asilo 'Il delfino', genitori vogliono citare il Comune di Rimini come responsabile civile

Si svolgerà mercoledì 8 novembre l’udienza preliminare sui maltrattamenti all’asilo “Il delfino” di Rimini. I genitori potranno così costituirsi parte civile. Tra questi, sette famiglie sono difese dagli avvocati Giulio Canobbio e Silvia Peraldo Gianolino dello studio legale Moretti Canobbio, penalisti del Foro di Genova e membri del comitato scientifico de La Via dei Colori. “Attendiamo l’udienza preliminare - hanno detto gli avvocati - nella quale chiederemo la citazione del comune di Rimini quale  responsabile civile pur non sapendo, alla stato, quale scelte processuali prenderà l’imputata”.

Loredana Pacassoni finì ai domiciliari nell’aprile 2016 su segnalazione di una collega. Il suo caso fece scalpore perché la donna era già indagata in un procedimento penale per abuso dei mezzi di correzione, a seguito di una denuncia del 2010 quando lavorava nell’asilo “La Vela”. Sospesa per dieci giorni e reimpiegata per breve periodo nei musei comunali, era stata reintegrata a scuola. Nonostante le registrazioni audiovisive sembrassero non lasciare dubbi, il 7 giugno 2016 il Tribunale del Riesame revocò la misura cautelare considerando che i comportamenti non fossero tali da “turbare la serenità dell’ambiente”. La Cassazione annullò poi il provvedimento ma la donna rimase in libertà. Nella richiesta di rinvio a giudizio, 24 episodi contestati: schiaffi, percosse, bambini sollevati di peso e spinti e “un continuo stato di soggezione e paura”.

La Via dei Colori è una onlus che tutela minori e minoranze vittime di maltrattamenti in strutture scolastiche e assistenziali. Attualmente, oltre a effettuare ricerca e formazione nell'ambito della prevenzione agli abusi, segue 500 famiglie offrendo consulenza psicologica e di orientamento, dando il proprio supporto in oltre 90 processi in Italia.

< Articolo precedente Articolo successivo >