Giovedė 05 Dicembre20:50:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Gessica Notaro nega ingresso in politica e nel Pd: 'mio impegno solo per lotta contro violenza alle donne'

Attualità Rimini | 13:36 - 05 Novembre 2017 Gessica Notaro nega ingresso in politica e nel Pd: 'mio impegno solo per lotta contro violenza alle donne'

Impegnata "per combattere la violenza sulle donne" e non in politica. A inquadrare così il proprio futuro, è Gessica Notaro - la giovane aggredita e sfregiata con dell'acido dall'ex fidanzato lo scorso gennaio - in una intervista all'edizione riminese de 'Il Resto del Carlino' alla luce delle voci, circolate soprattutto sui social network locali, riguardo un suo ingresso in politica. "La realtà è che a oggi nessuno mi ha cercata o contattata per chiedermi di candidarmi, o propormi comunque un impegno in politica - spiega al quotidiano - Se fosse vero, mi sentirei onorata del fatto che qualcuno abbia pensato a me, ma non accetterei". Nemmeno una candidatura in Parlamento, viene chiesto?. "No - replica Notaro - Io sono giovane e inesperta. Ho promesso di impegnarmi sempre più per combattere la violenza sulle donne, ma ho soltanto 28 anni: devo ancora studiare tanto e preparami. Ma questo non è l'unico motivo per cui direi di no. Ci sono tantissime donne - argomenta ancora - che si rivolgono a me per chiedere aiuto. Non avete idea di quante persone, ogni giorno, mi contattino perché vittime di stalking, minacce, violenze. Se prendessi una posizione politica, o accettassi di candidarmi per qualche partito, molte di queste non si farebbero più avanti. Diventerebbero diffidenti nei miei confronti. E' un rischio che non lo voglio correre". Quindi, al momento, nessun interesse per la politica. "Non ora - prosegue Notaro - Ci sono persone più adatte di me, penso a Lucia Annibali. Poi, fra qualche anno, se per cambiare le cose e garantire maggiore tutela alle donne dovessi capire che è importante avere anche un ruolo politico, allora ci penserò. Ma lo farei solo per portare avanti al meglio la mia battaglia. Nel frattempo continuerò a impegnarmi contro la violenze sulle donne".