Giovedý 14 Novembre18:51:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Gianni Fratti, il bomber da 100 reti del Pietracuta Calcio: 'che sorpresa mi hanno fatto i compagni!'

Sport Pietracuta di San Leo | 16:44 - 25 Ottobre 2017 Gianni Fratti, il bomber da 100 reti del Pietracuta Calcio: 'che sorpresa mi hanno fatto i compagni!'

Il Pietracuta calcio ha festeggiato domenica un prestigioso traguardo: Gianni Fratti, nel 3-3 con il Ronco Edelweiss, ha firmato la terza rete, la centesima messa a segno con la maglia rossoblu. Un traguardo che lo iscrive nella storia del club riminese, che nei suoi recenti successi ha potuto contare sulle qualità di un attaccante di razza. Classe 1986, ha sempre ricordato per il tipo di gioco Zlatan Ibrahimovic: nonostante la stazza, preferisce giocare palla a terra, esibendo qualità tecniche non banali. Bravo a portare palla e a dribblare, a cercare il tiro da posizione difficile, mettendo in difficoltà il portiere. A Verucchio, nella stagione 2011-12, fu addirittura arretrato a trequartista. Con l'arrivo a Pietracuta, ha affinato le doti di finalizzatore: ha imparato a sentir più la porta, riappropiandosi del ruolo di centravanti, vero 9. Quest'anno ha iniziato la sesta stagione con il Pietracuta, dimostrando di essere ancora un'arma letale, con 7 reti all'attivo nel campionato di Promozione. L'ultima è stata appunto la centesima: a fine partita, festeggiamenti di rito e una piacevole sorpresa, una maglietta bianca celebrativa indossata da tutti i compagni, allenatore e staff tecnico. "E' stata una bellissima sorpresa, non me lo aspettavo - spiega l'attaccante - sapevo che avremmo festeggiato, ma non pensavo così, comunque è stata una grandissima emozione festeggiare con loro questo traguardo". In attacco, con Fratti, giocatori che hanno dato prova di grandi qualità: Tani, Sebastiani, Halilaj, Burioni: "Davanti siamo tutti molto bravi, ma anche negli altri reparti stanno facendo molto bene". I ringraziamenti sono per tutta la squadra: "Ho compagni che mi mettono in condizioni di segnare, per me è tutto più facile". Il Pietracuta una settimana fa ha festeggiato il primato in solitaria. Con il 3-3 di domenica è scivolato alle spalle di Torconca e Del Duca-Ribelle, ma le posizioni di alta classifica vanno oltre ai piani stagionali (salvezza tranquilla). "Onestamente non mi aspettavo di essere così in alto - commenta Fratti - certo sapevamo di essere una buona squadra, ma venendo da un campionato diverso non conoscevamo bene le potenzialità e il livello delle avversarie". In casa Pietracuta si rimane con i piedi per terra, l'obiettivo resta infatti una salvezza tranquilla. Il momento d'oro della squadra rossoblu è il risultato dei gol del bomber Fratti, delle qualità e dell'impegno dei suoi compagni, ma anche dell'ottimo lavoro di Luca Fregnani, l'allenatore esordiente in Promozione, da tre anni sulla panchina del Pietracuta. I ringraziamenti di Fratti, recordman da 100 gol, vanno anche al mister: "E' un allenatore molto preparato, in più fa molto gruppo, ci fa stare bene durante la settimana, è il mister perfetto per noi". Fregnani incasserà i complimenti, ma ciò che attende con maggior trepidazione è un gol decisivo del suo bomber, il centunesimo: domenica al Bindi c'è il Savio e i rossoblu vogliono continuare il loro sogno.