Marted 17 Ottobre06:20:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Stupri Rimini, Sit-in davanti al Tribunale: 'no sconti di pena per Guerlin Butungu'

Attualità Rimini | 12:45 - 13 Ottobre 2017 Stupri Rimini, Sit-in davanti al Tribunale: 'no sconti di pena per Guerlin Butungu'

Martedì 17 ottobre in Tribunale a Rimini si deciderà quale rito adottare per il procedimento a carico di Guerlin Butungu, il capobranco degli stupri di Miramare. Per l'occasione alle 9, davanti al Palazzo di Giustizia riminese, si terrà  un sit-in di protesta, organizzato dal movimento "Dalla parte delle donne, dalla parte delle vittime", in collaborazione con l'Osservatorio Nazionale Sostegno Vittime. I manifestanti chiedono che non venga accolta la richiesta dell'avvocato difensore Francesco Zacheo di un rito alternativo a quello ordinario, con un possibile sconto di pena per Butungu. "Riteniamo che solo un processo ordinario possa restituire un minimo di giustizia e dignità alle vittime, che a causa delle violenze subite porteranno segni nel corpo e nell’anima probabilmente inguaribili, e sin da ora ci appelliamo affinché ogni eventuale richiesta di rito differente venga respinta", si legge in una nota.

Area SondaggiIl sondaggio

Rimini seconda città più pericolosa in Italia