Marted 17 Ottobre07:04:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Amarcord Rimini Rugby San Marino, al via la stagione agonistica nel campionato di C2

Sport Rimini | 11:28 - 13 Ottobre 2017 Amarcord Rimini Rugby San Marino, al via la stagione agonistica nel campionato di C2

Domenica 15 ottobre, prenderà il via ufficialmente la stagione agonistica 2017/2018 della palla ovale. 

Apertura di campionato casalinga per i ragazzi dell’Amarcord Rugby Rimini San Marino, che incontreranno sul campo di Rivabella di Rimini il Reno Rugby Bologna Asd. 

L’incontro, valevole per il campionato di Serie C2 (girone Emilia-Romagna), sarà il primo dei 14 in cui si affronteranno le otto squadre Emiliano Romagnole. 

Il match del 15 ottobre sarà la prima verifica sul campo del lavoro di allenamento svolto nelle ultime settimane da parte della compagine italo-sammarinese, che ha chiuso i torneo 2016/2017 al quarto posto nella classifica dello stesso campionato (serie C2). 

Anche per questa stagione si rinnova la collaborazione tra il Rimini Rugby e il Rugby Club San Marino, così come per il terzo anno consecutivo la guida tecnica della formazione italo -sammarinese è stata affidata al coach Giovanni “Baffo” Borsani. La prima novità è invece la presenza di Matteo Masi, ex giocatore e personal trainer, che si occupa della preparazione atletica della squadra. 

La rosa dei giocatori a disposizione dei tecnici vede molte conferme, ma anche l’arrivo dei giovani che componevano la formazione Under 18, il rientro di alcuni giocatori che avevano lasciato l’attività agonistica, così come l’esordio di nuovi atleti della palla ovale.

La società e coach Borsani, dopo un’attenta analisi dell’andamento della scorsa stagione, hanno fissato gli obiettivi per il campionato che si sta aprendo: “Tutti abbiamo convenuto – spiega l’allenatore - che la seconda parte dello scorso campionato è stata piuttosto deludente. Dall’analisi di ciò che è successo abbiamo deciso che gli obiettivi della stagione sono due: continuare a lottare per rimanere nei primi posti della classifica, ripartire dai fondamentali come la creazione di un gruppo di gioco compatto e organizzato”. 

Appuntamento quindi per domenica alle ore 15.30 presso il Campo da Rugby di via XXV Marzo, Rivabella di Rimini. 

Area SondaggiIl sondaggio

Rimini seconda città più pericolosa in Italia