Sabato 17 Aprile05:11:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Largo ai giovani scienziati, anche a Rimini arriva la "Notte Europea dei Ricercatori"

Attualità Rimini | 07:20 - 28 Settembre 2017 Largo ai giovani scienziati, anche a Rimini arriva la "Notte Europea dei Ricercatori"

Arriva la "Notte europea dei ricercatori" edizione 2017. A Rimini tanti gli eventi che si terranno dedicati ai più giovani e agli esperti. Appuntamento venerdì 29 settembre in vari luoghi riminesi tra cui Dipartimento di scienza per la qualità della vita, ,  Casa

delle donne,  Vecchia Pescheria, Libreria Riminese, Teatro degli Atti, Teatro

Galli, piazza Cavour e la Galleria dell’immagine.

Gli eventi che si terranno a Rimini hanno tre fili conduttori, con momenti dedicati ai più piccoli, ai giovani, agli adulti, alle famiglie, proprio con l’obiettivo di raccontare la storia del sapere ‘che verrà’ comprensibile a tutti.


Linea Gialla: Alla ricerca di cultura e innovazione

Linea Azzurra: Alla ricerca di salute e ben-essere

Linea Verde: Alla ricerca di eguaglianza e sostenibilità

Per bambini e ragazzi saranno organizzati laboratori per giocare con le scienze di base (chimica, fisica, biologia), con l’intento di far riflettere sull’importanza delle conoscenze tecnologico-scientifiche; tra gli altri, saranno presenti anche un laboratorio per imparare a riconoscere e separare i diversi rifiuti e uno per imparare ad estrarre DNA con ingredienti casalinghi.

La Notte dei Ricercatori è un'iniziativa promossa dalla Commissione Europea fin dal 2005 che coinvolge ogni anno migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei. 

L'obiettivo è di creare occasioni diincontro tra ricercatori e cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale e stimolante. 

Gli eventi comprendono esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite guidate, conferenze e seminari divulgativi, spettacoli e concerti. 

L'Italia ha aderito da subito all'iniziativa europea con una molteplicità di progetti che ne fanno tradizionalmente uno dei paesi europei con il maggior numero di eventi sparsi sul territorio. 

< Articolo precedente Articolo successivo >