Venerdì 09 Dicembre01:44:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

VIDEO: Transitalia Marathon, scatta giovedì da Rimini la 3a edizione con 293 piloti in rappresentanza di 13 nazioni

Sport Rimini | 17:55 - 25 Settembre 2017

La Transitalia Marathon scalda i motori a poche ore dal via dell’edizione 2017 che scatterà, dalla suggestiva cornice di piazzale Fellini a Rimini, alle ore 8 di giovedì 28 settembre. Proprio questa mattina a Rimini, in residenza municipale, è stata presentata la terza edizione della manifestazione mototuristica internazionale, inserita nel calendario della Federazione Motociclistica italiana, che vedrà ai nastri di partenza ben 293 piloti, in rappresentanza di 13 nazioni.
Tre le tappe di cui si compone l’edizione 2017, per un totale di quasi 900 chilometri tra le bellezze incontaminate della natura del Belpaese e alcuni tra i borghi più belli e suggestivi che tutto il mondo invidia all’Italia. Si parte giovedì, da piazzale Fellini a Rimini, con arrivo a Passignano sul Trasimeno. Il giorno seguente la rombante carovana arriverà a Leonessa mentre l’atto conclusivo, in programma nella giornata di sabato, prevede l’arrivo nella città di Fermo. Un evento che coniuga lo stile rallystico con il turismo che ha incontrato, da subito, l’appoggio della Fmi come confermato dall’intervento del presidente nazionale Giovanni Copioli nella conferenza stampa di presentazione. Mercoledì invece, dopo il briefing tecnico riservato ai partecipanti, alle 19.30 il villaggio allestito in piazzale Fellini ospiterà la cerimonia ufficiale di apertura evento e tante sorprese. Tra queste l’esibizione degli sbandieratori di Fermo, città dove si chiuderà la Transitalia Marathon, che ogni anno sono protagonisti della cavalcata dell’Assunta, la rievocazione più antica d’Italia. Transitalia Marathon, come sottolineato dall’organizzatore Mirco Urbinati, anche quest’anno ricorderà due indimenticabili amici. “Sergio Santoni, cui allora avevo promesso un giorno avremmo fatto una Transitalia assieme - ha affermato Urbinati - e Giuseppe ‘Pucci’ Grossi che mi ha dato un grande supporto nell’organizzare l’evento e al quale, anche questa volta, abbiamo assegnato il 109, il numero con cui avrebbe corso la passata edizione. Entrambi sono sempre con noi”. A fare gli onori di casa l’assessore allo Sport del Comune di Rimini Gian Luca Brasini che ha sottolineato l’importanza del saper coniugare Sport a Turismo, “uno dei binomi sui quali l’amministrazione sta puntando per rilanciare il prodotto turistico del nostro territorio”. 

< Articolo precedente Articolo successivo >