Domenica 04 Dicembre19:09:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Benzinai, centro benessere e night club: scoperti oltre 100 lavoratori in nero nell'estate riminese

Cronaca Rimini | 14:49 - 23 Settembre 2017 Benzinai, centro benessere e night club: scoperti oltre 100 lavoratori in nero nell'estate riminese

Tempo di bilanci per la Guardia di Finanza di Rimini, impegnata in estate nei controlli finalizzati all'emersione di casi di lavoro nero. Centododici i lavoratori irregolari scoperti in diverse attività di Rimini: un distributore di carburante, un'osteria, un centro benessere gestito da cinesi e quattro attività di produzione di valigie e borse da viaggio, sempre di proprietà di cittadini cinesi. Infine lavoro irregolare è stato scoperto anche in una società in fallimento, con sede legale a Rimini, operante nel commercio del pesce, nonché in un night di Misano Adriatico. In materia di affitti in nero sono state rilevate irregolarità fiscali nei confronti di proprietari di appartamenti ubicati in Rimini e Cattolica per oltre 70.000 euro di redditi di fabbricati non dichiarati e oltre 2000 euro di imposte di registro e di bollo non versate, nonché nei confronti di un residence ubicato in Rimini che ha omesso di dichiarare complessivamente, ai fini delle diverse imposte evase (imposte dirette, iva, bollo, registro), oltre 600.000 euro di imponibile.

< Articolo precedente Articolo successivo >