Marted́ 27 Luglio13:50:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Mercoledì sera a Castel Sismondo, il dramma di Sigismondo Malatesta raccontato del grande scrittore Montherlant

Eventi Rimini | 09:38 - 20 Settembre 2017 Mercoledì sera a Castel Sismondo, il dramma di Sigismondo Malatesta raccontato del grande scrittore Montherlant

Dal dramma Malatesta dello scrittore francese Henry de Montherlant nasce  l’originale incontro tra parole e musica creato da Gianluca Reggiani coinvolgendo la voce del soprano Laura Catrani e il liuto di Giuseppe Frana e proposto mercoledì 20 settembre – ore 21 – a Castel Sismondo per il ciclo dedicato dalla Sagra Musicale Malatestiana al sesto centenario della nascita di Sigismondo Pandolfo Malatesta.

Rappresentato per la prima volta a Parigi nel 1950, Malatesta documenta il grande interesse di uno dei massimi rappresentanti della letteratura francese del secolo scorso per la prima stagione del Rinascimento italiano e per il fascino esercitato da uno dei suoi più illustri protagonisti. “Il mio Malatesta – racconta lo scrittore nell’introduzione al suo dramma - potrebbe apparire a tratti inverosimile. Le lacrime di questo condottiero, quando si lamenta dei soprusi ricevuti dal papa, sono citate in una cronaca del tempo.  Questi tratti meritano attenzione. La sua sensibilità, le sue contraddizioni che ne fanno un soldato, un poeta, un erudito, un mecenate, un assassino, un’amante appassionato pronto a edificare un tempio cristiano ricolmo di simboli pagani: tutto questo è nelle cronache   nella storia. Io non ho inventato un bel nulla”.  
Inedita e originale la sequenza di scene proposta nella cornice di Castel Sismondo, con le voci dei personaggi del dramma  - protagonista Gianluca Reggiani con Tamara Balducci, Mirco Gennari e Andrea Argentieri - contrappuntate dagli interventi musicali affidati alla voce del soprano Laura Catrani e del liutista Giuseppe Frana, ad evocare,con le opere di Guillaume de Dufay, una stagione irripetibile del rinascimento europeo. Ingresso unico € 10,00

< Articolo precedente Articolo successivo >