Mercoledý 12 Agosto20:26:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Digitale e no profit, esperti del settore fanno il punto a San Patrignano

Attualità Coriano | 10:27 - 14 Settembre 2017 Digitale e no profit, esperti del settore fanno il punto a San Patrignano

D4NP - Digital For Non Profit: è questo il nome del primo evento italiano che propone

una panoramica aggiornata sullo stato del digitale nel mondo non profit. Ideato da Search On Media Group - società già organizzatrice del Web Marketing Festival - e realizzato in collaborazione con la Comunità San Patrignano grazie al supporto di Accenture e IGPDecaux, D4NP è un evento gratuito in cui esperti del digitale, rappresentanti del mondo delle aziende e delle istituzioni così come operatori delle ONP, startup e appassionati, si riuniscono per fare networking e condividere conoscenze, strumenti ed esperienze. L’obiettivo? Analizzare e capire come le realtà che operano nel e con il terzo settore possano sfruttare al meglio le potenzialità del digitale.

Durante la prima edizione di D4NP, in programma sabato 16 settembre presso gli spazi

della Comunità, verranno affrontate tematiche relative alle strategie di comunicazione

online, al digital fundraising, all’utilizzo dei social network, alla creatività online e alla cross media Strategy. Ampio spazio non solo alla parte formativa e di aggiornamento, ma anche alla presentazione di strumenti digitali utili a tutte quelle realtà che lavorano in ambito non profit e che vogliono migliorare le proprie modalità di approccio al digitale. Un’intera giornata all’insegna del networking e della condivisione con le ONP vere protagoniste, grazie anche a una tavola rotonda - Digital Onlus - che vede la partecipazione, tra le altre, di Oxfam, Dynamo Camp e di Enrica Zamparini, Responsabile Fundraising e Comunicazione della Comunità San Patrignano: “Oggi le organizzazioni no profit non possono fare a meno del digitale - dichiara Enrica. Grazie al web e ai social network ogni realtà sociale ha un accesso diretto per farsi conoscere sia da chi potrebbe aver bisogno del suo aiuto, sia da chi vorrebbe condividerne la causa e sostenerla. Il dialogo fra le parti è immediato e le opportunità per le Onlus aumentano di giorno in giorno. La difficoltà è riuscire a coglierle e in particolare riuscire a prevedere il comportamento del donatore, rispetto al passato sempre più stimolato e portato a sostenere più associazioni, ma allo stesso tempo sempre più attento alla serietà e realizzazione dei progetti”.

Occhi puntati anche su altri due temi: Social Innovation e Corporate Social Responsibility. Roberta Cocco (Assessore Trasformazione digitale del Comune di Milano), Matteo Casagrande (Head of International Business Development di Intesa San Paolo), Marco Gualtieri (Presidente Seeds&Chips), Lucia Silva (Group Head of Social Responsibility di Assicurazioni Generali S.p.a) e Maximo Ibarra parleranno, appunto, di innovazione sociale, mentre Enrico Cereda (Presidente e AD IBM Italia) terrà un intervento intitolato “Digital e Corporate Social Responsibility”. L’evento, poi, sarà scandito da interventi delle più importanti personalità del settore, tra cui Paolo Iabichino, Chief di Ogilvy&Mather, Marco Camisani-Calzolari, Founder

di Firmiamo.it, Marco Quadrella, COO Area Network di Search On Media Group. Interverrà, inoltre, Teresa Bellanova, Viceministro dello Sviluppo Economico, oltre a esponenti del mondo aziendale come Accenture e IGPDecaux e al Managing Director di Google Italia, Fabio Vaccarono, e a Bonfiglio Mariotti, Presidente Assosoftware e A.D. di Bluenext. Inoltre, all’interno di un evento che mette al centro il rapporto tra il mondo digitale e quello legato alle organizzazioni non profit, non poteva mancare una Startup Competition, realizzata dal team organizzativo del Web Marketing Festival. Sul palco della Plenaria e alla presenza di importanti professionisti, si confronteranno i 3 progetti innovativi, a forte rilevanza sociale, selezionati. Sarà poi il voto del pubblico presente in sala a decretare la “Best Social Startup del 2017”, che si aggiudicherà il premio in Consulenza Search Marketing del valore di 5.000 € offerto da Search On Media Group.